Filosofia e piante: Fabio Minazzi spiega il nesso

Appuntamento con la scienza venerdì 29 maggio a Villa Mirabello. Un incontro collegato con la mostra "piante guerriere" che rimarrà aperta fino al 22 maggio

Piante Guerriere, in una mostra il coraggio di sopravvivere

Domani, 29 aprile alle ore 17.00, nella Sala del Risorgimento dei Musei Civici di Villa Mirabello (Piazza della Motta 4, Varese) si terrà un incontro nell’ambito del ciclo di conferenze legato alla mostra “Piante Guerriere“, in esposizione ai musei fino al 22 maggio.

Galleria fotografica

Piante Guerriere, in una mostra il coraggio di sopravvivere 4 di 21

Relatore sarà Fabio Minazzi professore ordinario di Filosofia della scienza dell’Università degli Studi dell’Insubria dell’Insubria, con un intervento dal titolo “Piante e filosofia: che nesso esiste tra il pensiero e le piante?”

Le piante possiedono un’anima? Nella tradizione dell’aristotelismo rinascimentale non è mancato chi ha senz’altro attribuito alle piante un’anima o una “forma” specifica. Ma dopo la svolta cartesiana sembra che si sia entrati in una sorta di sindrome – appunto, una sindrome cartesiana – in virtù della quale si è separata nettamente la dimensione materiale (res extensa) da quella spirituale (res cogitans). Tuttavia le nuove conoscenze permettono oggi di mettere in discussione questa drastica scissione, facendo riscoprire una realtà molto più complessa e affascinante.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per maggiori info sulla mostra

www.uninsubria.it/pianteguerriere 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Piante Guerriere, in una mostra il coraggio di sopravvivere 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.