Forza Italia Giovani sostiene la proposta di legge sull’inviolabilità del domicilio

In rappresentanza del coordinamento provinciale Luana Viviani e Lara Comi si sono recate negli uffici comunali della città per firmare e sostenete attivamente la proposta di legge

lara comi viviani
Foto varie

Dopo la presentazione del coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani, avvenuta lunedì 4 aprile, gli azzurri di Varese si sono messi all’opera con diverse iniziative tra cui il sostegno alla proposta di legge sull’inviolabilità del domicilio “per affermare ancora una volta il diritto alla sicurezza e alla legittima difesa”.

Giovedì 14 aprile, in rappresentanza del coordinamento provinciale, Luana Viviani, di Saronno, e Lara Comi si sono recate negli uffici comunali della città per firmare e sostenete attivamente la proposta di legge.

«Quello della sicurezza è un tema particolarmente caro al partito di Berlusconi – spiegano in una nota FI Giovani – ed è stato tema centrale di una conferenza stampa partecipata da Comi, Viviani il consigliere regionale Marsico, il coordinatore cittadino di Varese Leonardi, il dirigente Calemme, il coordinatore provinciale dei giovani Tamborini e la vice Merola. Fulcro della mattinata è stata la volontà di ribadire con forza che la difesa, legittima, è un diritto del cittadino così come l’inviolabilità del proprio domicilio”. Gli azzurri invitano quindi tutti i cittadini a sostenere, andando a firmare nei rispettivi comuni di residenza “una proposta che mira a garantire maggior tutela verso gli italiani”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da UnoAcaso

    Grazie alla legge sull’inviolabilità del domicilio in olanda hanno legalizzato le occupazioni di case sfitte e vuote. Avanti così era ora di avere questa stessa legge in italia. Olanda: casa vuota e sfitta da 12 mesi=occupabile; il diritto al domicilio e l’inviolabilità del domicilio prevalgono. I proprietari o chi ne fa le veci dovrà citarvi in giudizio civile prima di poter passare allo sgombero coatto.