Furti con destrezza, due denunciati per ricettazione

In azione il reparto prevenzione crimine Lombardia della Polizia

polizia volante foto
polizia volante foto

Il Reparto Prevenzione Crimine Lombardia della Polizia ha denunciato due persone sospettare di essere i ricettatori di furti con destrezza avvenuti a Milano.

Il fatti riguardano l’attività svolta ieri, 12 aprile alle 09,40 quando le pattuglie, in via Pepe, hanno notato un’autovettura che veniva parcheggiata con una manovra repentina e due uomini che scendevano dal mezzo allontanandosi immediatamente a piedi.

Un terzo uomo, l’autista, si sdraiava sui sedili anteriori con l’evidente intenzione di non farsi vedere dai poliziotti. Quest’ultimo e uno dei due compagni fuggiti a piedi, rintracciato in un bar, sono stati bloccati e identificati come cittadini peruvani residenti nel Monzese e gravati da numerosissimi precedenti, soprattutto per furti con destrezza o commessi su autovetture. La macchina in loro possesso è stata perquisita e nel bagagliaio i poliziotti trovavano una borsa porta computer e una macchina fotografica di valore. Ancora applicato alla borsa vi era un cartellino con il nome e l’indirizzo email del proprietario, che è stato contattato e ha rivelato di essere un cittadino cinese e di aver subito, durante una vacanza in Veneto lo scorso mese di febbraio, il furto della borsa, che conteneva il computer, i suoi documenti e denaro contante. Quanto alla macchina fotografica, questa aveva in memoria una serie di fotografie di persone dai tratti asiatici, le ultime delle quali scattate in piazza del Duomo a Milano lo stesso giorno 12 aprile, poche ore prima.

Facile intuire che le persone fotografate fossero turisti stranieri che avevano subito un borseggio mentre si trovavano a Milano per diporto e che si cercherà di identificare tramite la Questura meneghina. I due sudamericani sono stati denunciati per ricettazione e l’autista contravvenzionato per aver guidato la macchina senza patente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.