Galimberti a Belforte: “Riqualificare le aree dismesse”

Seconda giornata del suo tour a Belforte, visitando le aree dismesse e i punti del quartiere considerati critici

davide galimberti

“Questa è l’area più degradata del quartiere e il tema è la riqualificazione. Deve diventare un polmone verde della città di Varese.” Il candidato sindaco di centrosinistra Davide Galimberti prosegue il suo tour dedicando anche la seconda giornata a Belforte e visitando le aree dismesse e i punti del quartiere considerati critici, accompagnato daDaniele Zanzi, Fabrizio Mirabelli e lo staff della sua campagna.

L’ex macello ora deposito comunale (dove è stato collocato all’aria aperta il catafalco che prima stava di fronte al Tribunale), il gattile, il corso del Vellone, l’area prossima alle stazioni e gli ex stabilimenti di Enel, Fiat e delle fonderie.

Galimberti sottolinea la necessità di ripensare la zona avviando azioni concrete di riqualificazione: “L’idea è quella di stimolare una serie di interventi tesi a riqualificare queste aree. Un’area ogni due anni per rendere efficace riqualificazione. Come possiamo vedere stamattina, qui i fatti dell’attuale amministrazione stanno a zero”.

di david.mammano@gmail.com
Pubblicato il 01 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.