Grande successo per la mostra delle camelie

In tanti hanno partecipato all'esposizione a Palazzo Estense. Consegnate le targhe agli organizzatori dell'evento

camelie locarno

Due giorni, sabato 2 e domenica 3 aprile, di esposizione di camelie nel magnifico Salone d’Onore di Palazzo Estense con lo sguardo sui grandi giardini fioriti. Questo è lo scenario che ha accolto gli espositori di oltre 300 tipi di fiori presentati nella Mostra dedicata a Eleonora Genoni in suo ricordo. Le due giornate hanno consentito di conoscere la storia della camelia nel mondo, in Europa e in Italia e di approfondire anche la millenaria cultura del té.

Nel Convegno, molto partecipato, tenutosi nella sala matrimoni del Comune di Varese, i relatori Tiziano Genoni e Massimo Martinis hanno spiegato rispettivamente, anche con immagini, tutti gli aspetti delle camelie e del tè.

Ha presenziato alla conferenza l’Assessore del Comune di Varese, Sergio Gheringhelli , che ha consegnato due targhe per l’impegno profuso nell’organizzazione della manifestazione a Tiziano Genoni – Camelie del Verbano e Giancarlo Carollo – Associazione il Castellaccio, capofila della Mostra. Il Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, Carlo Massironi, a nome della Fondazione che ha patrocinato l’evento, ha consegnato ai genitori una targa dedicata alla figlia Eleonora Genoni nel ricordo della giovane ragazza prematuramente scomparsa.

La mostra ha avuto anche quest’anno una finalità benefica in quanto il ricavato della vendita delle piante in vaso è stato destinato a borse di studio a favore dell’Istituto Superiore Daverio- Casula di Varese, rappresentato nella manifestazione dalla Dirigente Scolastico, Nicoletta Pizzato. E’ stata una grande iniziativa che ha coniugato la cultura e l’arte nel settore floreale con un progetto di utilità sociale e che ha visto una rilevante partecipazione di pubblico e di appassionati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.