«Grazie all’appello di Varesenews trovato posto per Giorgio Macchi»

L’avvocato della famiglia di Lidia, Daniele Pizzi, ringrazia la redazione per l’aiuto dato nel trovare una soluzione a poche ore dal funerale

Riesumazione Lidia Macchi

Nel pomeriggio di oggi, domenica 17 aprile abbiamo ricevuto da parte dell’avvocato della famiglia Macchi, Daniele Pizzi, la notizia che speravamo di poter dare: è stato trovato un posto – provvisorio – al cimitero di Casbeno dove verrà tumulata la salma di Giorgio Macchi, il papà di Lidia, scomparso due giorni fa a Varese.

Posto provvisorio perché una volta completati gli esami sulla salma della figlia Lidia, la tomba di famiglia potrà accogliere entrambi.

Varesenews ha accolto volentieri, nella mattinata, la richiesta di pubblicare un appello per trovare un posto dove poter dare sepoltura al signor Giorgio.

Molte telefonate di cittadini interessati, che si mettevano a disposizione per cercare una soluzione sono arrivate sul telefono dell’avvocato di famiglia. Poi un altro squillo risolutivo ed ecco che il problema, in giornata, è stato risolto: anche nei momenti oggettivamente tragici, può arrivare una notizia che non ci permettiamo di aggettivare, ma che certamente in queste ore di dolore per la famiglia Macchi può essere di sollievo.

«Ringrazio a nome della famiglia la redazione di Varesenews e il direttore Marco Giovannelli per la sensibilità dimostrata», ha commentato il dottor Daniele Pizzi.

I funerali di Giorgio Macchi si terranno alla chiesa di Casbeno domani, lunedì 18 aprile alle ore 15.15.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.