Hashish nelle tasche, giovane in manette

È stato trovato in possesso di trenta ovuli di cellophane contenenti più di trecento grammi di droga

varie
busto arsizio varie

La Polizia di Stato nella giornata di ieri ha arrestato un ragazzo, colto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

È accaduto nel pomeriggio. Gli uomini della Sottosezione Polizia Stradale di Busto Arsizio – Olgiate Olona hanno fermato una Lancia Ypsilon con a bordo due giovani italiani, un ragazzo ed una ragazza. Insospettiti dal manifesto nervosismo ed eccessivo stato di agitazione dei due, i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo, scoprendo nei pantaloni del giovane conducente, nato a Novi Ligure (AL) nel 1986, trenta ovuli di cellophane contenenti hashish per un peso lordo di quasi 332 gr.

Durante il controllo gli agenti hanno incontrato resistenza ed oltraggio da parte della giovane a bordo dell’auto, una ragazza nata a Varese nel 1994, anche se di fatto senza fissa dimora, già pregiudicata per episodi analoghi, che pertanto è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica.

Sequestrata la sostanza stupefacente, su disposizione del magistrato di turno, il ragazzo è stato arrestato e trasportato alla casa circondariale di Busto Arsizio e per essere sottoposto a udienza di convalida lunedì 25 aprile.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.