I coscritti del ’41 regalano un defibrillatore alla Croce Rossa

L'associazione Coscritti del 41 ha regalato un defibrillatore portatile alla croce rossa di Varese: la consegna in sala Matrimoni

Dai Coscritti un defibrillatore portatile per la Cri

L’associazione Coscritti del 1941 ha donato alla Croce Rossa un defibrillatore portatile da primo soccorso, utilizzabile sulle ambulanze e per ogni emergenza.

A consegnarla ufficialmente, nella sala matrimoni di palazzo Estense nelle mani della vicepresidente del Comitato Croce Rossa di Varese Laura Sessa, è stata il presidente onorario Luciano Ossola.

«il defibrillatore è il risultato di 5 anni di tesseramento e cene di natale della nostra associazione- ha spiegato Ossola – ci è sembrata una idea utile: l’abbiamo scelto portatile perchè sempre a disposizione di chi ha bisogno, e non è in balia di eventuali vandali».

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2016
Leggi i commenti

Foto

I coscritti del ’41 regalano un defibrillatore alla Croce Rossa 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.