Il Giro d’Italia handbike fa tappa a Castellanza

Domenica 10 aprile si gareggia su un circuito di 4,6 chilometri da ripetere più volte. Antipasto sabato 9 con un convegno alla Biblioteca Civica

handbike

Torna nella nostra provincia il Giro d’Italia di handbike, la specialità dello sport paralimpico resa famosa tra gli altri da Alex Zanardi che in passato ha spesso visto gli atleti misurarsi sulle strade del Varesotto.

Domenica 10 aprile sarà Castellanza a ospitare una tappa del Giro, la seconda, che verrà disputata in mattinata. La partenza è infatti prevista per le ore 10,30 da via don Testori (ingresso di Villa Pomini) mentre la sede della manifestazione è il plesso dell’oratorio Sacro Cuore.. Gli atleti dovranno percorrere più giri di un circuito che misura 4,6 chiometri.

Ad anticipare la manifestazione agonistica, ci sarà anche un convegno previsto per la mattina di sabato 9 alla Biblioteca Civica di Castellanza e intitolato “Lo sport per vincere la disabilità”. Nel corso dell’incontro moderato da Leonardo Landoni interverranno l’ideatore del Giro Handbike Andrea Leoni, la componente della commissione paralimpica nazionale Lucia Trevisan e una serie di testimoni composta da Roberto Amadeo, Vito Lascaro, Riccardo Rustico, Gianna Leo Colombo. Chiusura affidata a Simone De Michele, specialista in attività motoria al Centro Diurno di attività familiare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.