Il “Mombe Racing Team” al rally più divertente d’Italia

C'è anche una squadra varesotta al "Rally degli Eroi" in provincia di Lucca. Si corre su vecchie auto, con un omaggio a Garibaldi

mombe racing team rally degli eroi

C’è anche un team varesotto tra i partecipanti al “Rally degli Eroi”, divertente e goliardica gara automobilistica in programma domenica 1 maggio a Castelvecchio Pascoli, in provincia di Lucca.

Per la quarta volta consecutiva, sulla griglia di partenza ci sarà anche il “Mombe Rally Team”, gruppo di amici di Mombello che raggiungerà la tenuta “Il Ciocco” sede della competizione e già in passato location di molti eventi motoristici.

Il Rally degli Eroi in versione primaverile (esiste anche quella invernale su strade innevate) consiste nel girare per dodici ore su un tracciato dissestato che misura circa 12 chilometri, a bordo di vetture a due ruote motrici con almeno 15 anni di vita. Al via, insieme al “Mombe” ci sono una sessantina di team (“squinternati” è il termine usato dai ragazzi di Mombello) provenienti da tutta Italia con lo scopo principale di divertirsi in una sorta di grande festa paesana.

Al termine delle varie prove – come accennato, ne sono organizzate diverse ogni anno – sono comunque stilate classifiche che tengono conto sia dei risultati di gara, sia delle coreografie presentate durante l’evento. Lo scorso anno il “Mombe” ha chiuso al 10° posto della graduatoria stagionale (“Olimpo degli Eroi”) vinta dai ragazzi del “Wacky Races Aureliana”. Nel 2016 in testa ci sono invece i “Blues Brothers”

La gara toscana avrà anche un tema, prescelto per caratterizzare l’edizione 2016. Gli equipaggi infatti sfileranno al sabato ricordando “Garibaldi” nel modo più disparato: con divise, livree delle vetture, bandiere e tutto quello che può richiamare l’Eroe dei Due Mondi.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.