In mostra la “Madonna del Latte” al Sacro Monte

Dal 30 aprile al Centro Espositivo Macchi un percorso di arte e spiritualità sul tema della maternità

Madonna del latte a Sacro Monte
via Morosini

Sabato 30 aprile alle ore 16 presso il Centro Espositivo ‘Mons. Pasquale Macchi’ verrà inaugurata la mostra La Madonna del Latte. Un percorso di arte e spiritualità sul nostro primo nutrimento, organizzata dalla Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese con la collaborazione di CIF Varese, CISL dei Laghi Como-Varese e Museo Etnografico dell’Alta Brianza. Collocato all’altezza della Prima Cappella del Sacro Monte di Varese, il Centro Espositivo dedicato a Monsignor Macchi festeggia la recente apertura al pubblico con un’esposizione dedicata alla tematica della maternità e alla prima fonte di nutrimento attraverso l’arte e la fede.

Fra le tante iconografie della Madonna, quella detta «del latte» – che raffigura l’allattamento del Bambino con un seno scoperto – è di certo una delle meno note e per questo ricca di fascino. Tra Quattro e Cinquecento era un soggetto presente praticamente in ogni chiesa, spesso unico sostegno devozionale per tutti i problemi inerenti la maternità. Dopo il Concilio di Trento tale iconografia venne ritenuta sconveniente e il culto della Madonna del latte venne progressivamente accantonato.

La mostra propone un percorso storico, artistico ed etnografico dal XIII fino al XX secolo che ripercorre per intero la storia di questa particolare iconografia. Si sviluppa attraverso alcuni pannelli di ampio formato che riassumono gli esiti della vasta e capillare ricerca condotta che ha permesso di censire l’esistenza in Brianza, nel Lecchese e nel Comasco di una cinquantina di raffigurazioni ancora in essere. L’esposizione evidenzia nel contempo la decadenza e marginalità sul piano devozionale, con il ricorso da parte delle autorità religiose, in non pochi casi, a correzioni e censure.

Durante l’inaugurazione la mostra verrà presentata dal curatore Natale Perego e dall’organizzatrice Alessandra Tarabochia. Previsto anche un intervento della Prof.ssa Paola Viotto sul tema delle Madonne del Latte della Brianza.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 22 maggio 2016 il sabato e la domenica dalle 9 alle 16. Inoltre lunedì 16 maggio sarà aperta in occasione del pellegrinaggio CIF/CISL: durante la giornata sarà presente anche il curatore e la terapeuta Dott.ssa Fiorella Lambro che parlerà dell’allattamento materno. È possibile richiedere aperture speciali per gruppi (per prenotazioni: info@archeologistics.it | 3288377206).

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.