Incaricati porta a porta, la truffa del risparmio in bolletta

Una lettrice ci scrive per avvisare i suoi concittadini sulla presenza di venditori di contratti di fornitura di energia elettrica che operano in modo poco trasparente

truffa anziani
Immagini di carabinieri

Chi ci scrive è una ragazza di 20 anni che avvisa, dopo aver vissuto l’esperienza in prima persona, i suoi concittadini della presenza di incaricati per conto di società di fornitura di energia elettrica nella sua città. Ne descrive il modo di agire non trasparente nei confronti di persone che, a volte prese alla sprovvista, firmano contratti di fornitura di energia senza ben capire quali siano le reali conseguenze.

Buongiorno,

Vi scrivo per comunicarvi che nella zona di Induno Olona, sono in giro a piedi degli incaricati per conto di terzi che si presentano al citofono come operatori dell’energia e fanno di tutto per convincerti a scendere ed aprigli, dopo di che una volta aperto il cancello, si presentano, con solo il proprio nome e specificando che non fanno parte di Enel energia, e ti chiedono se ti è arrivato l’aggiornamento in bolletta, mostrando un fac simile.

Io ho 20 anni ed essendo in cerca di occupazione sono capitata tempo fa a fare una giornata di prova con un’azienda simile che utilizza gli stessi metodi, infatti con lui c’era un ragazzo che mi è stato presentato come stagista. E io all’epoca del mio giorno di prova fui presenta allo stesso modo a tutti i clienti a cui ci presentavamo porta a porta.

Avendo avuto modo di conoscere le strategie che applicano queste società, non li ho fatti entrare. Il loro metodo è quello di abbindolare più gente possibile, con lo scopo di far passare il cliente al cosiddetto mercato libero. Ma purtroppo questo al cliente non viene detto in maniere esplicita ma con un giro di parole interminabile, mirate allo scopo di convincerti che se cambierai avrai un notevole risparmio in bolletta.

Ci tengo a comunicarvi questo perché purtroppo molta gente in buona fede ci casca, e ne ho avuto la prova di costatarlo di persona, perché sono davvero esperti nel truffare le gente soprattutto quando trovano dal altra parte persone gentili e disponibili.

Ovviamente con me oggi non hanno nemmeno auto modo di iniziare il loro monologo perché ho detto loro che conoscevo già tutto e che dovevano andarsene vergognandosi di quello che fanno e che non è corretto illudere noi giovani ragazzi in cerca di un lavoro e nemmeno le persone a cui si rivolgono. Vi ringrazio per la Vostra disponibilità, e mi auguro che questa segnalazione venga pubblicata per evitare che la gente del mio paese e non solo, subisca queste truffe.

Per qualsiasi chiarimento resto a Vostra disposizione

Marica Seminatore

di fabiola.seminatore@hotmail.it
Pubblicato il 09 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.