Incominciata la demolizione del fabbricato Ex Svit

L'immobile venne acquisito dal demanio nel luglio del 2014 a titolo non oneroso

Avarie

E’ iniziata questa mattina la demolizione dei fabbricati Ex Svit annunciata dalla giunta nei giorni scorsi.

«Questa demolizione, dopo quella del Parco a Lago, rappresenta un altro impegno mantenuto nei confronti dei cittadini – dichiara il Sindaco Andrea Pellicini – La Città si trasforma, non solo con la costruzione di opere pregevoli, ma anche abbattendo quelle brutte o fatiscenti. Ricaviamo inoltre spazio prezioso ulteriori parcheggi”.

A partire da oggi e sino al 27 maggio, su tutta la Piazza Ex Varesine è prevista la temporanea istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata e del divieto di transito – per tutti i veicoli ad eccezione dei mezzi utilizzati per la realizzazione dei lavori per lo smantellamento del fabbricato presente in quella zona.

Nel mese di luglio 2014, infatti, il Comune di Luino acquisì dal Demanio a titolo non oneroso l’immobile fatiscente presente all’Ex Svit, completandone così il passaggio di proprietà. Il Sindaco Pellicini si è espresso più volte in favore della demolizione del fabbricato, in quanto una riqualificazione sarebbe stata oltremodo onerosa: la stessa problematica venne supportata anche durante un Consiglio Comunale da Vittorio Sarchi, allora Consigliere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.