Inghiotte 45 ovuli di coca, ma non sfugge alla Guardia di finanza

Cerca di passare i controlli, ma le Fiamme gialle scoprono il trucco e la arrestano

guardia di finanza generica

Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dei traffici illeciti di
sostanze stupefacenti, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bergamo in servizio alla Sezione Operativa Territoriale di Orio al Serio hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 605 grammi di cocaina.

La sostanza stupefacente, confezionata in 45 ovuli, era stata ingerita da una cittadina della Repubblica Dominicana, in arrivo alla scalo aeroportuale bergamasco con volo proveniente da Madrid.

La passeggera è stata arrestata e denunciata alla competente Procura della Repubblica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2016
Leggi i commenti

Foto

Inghiotte 45 ovuli di coca, ma non sfugge alla Guardia di finanza 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.