La casetta dell’acqua arriva anche a Sacconago

Attiva da oggi la quarta casetta dell'acqua in città. Si trova in piazza San Donato a Sacconago

albero armiraglio

E’ stato inaugurato oggi, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Alberto Armiraglio e dell’Amministratore Unico di Agesp Gianfranco Carraro, il quarto Acqua Point presente sul territorio di Busto Arsizio. La casetta dell’acqua è posizionata nel quartiere di Sacconago, in Piazza S. Donato (davanti al teatro Lux). Tenendo in considerazione il grande apprezzamento dimostrato Agesp e Amministrazione Comunale hanno ritenuto di posizionare una nuova casetta proprio nella piazza centrale del quartiere, protagonista e cuore pulsante della Città di Busto Arsizio, in una logica di erogazione dei servizi ben articolata sull’intero territorio comunale.

Per un costo pari a soli 5 centesimi al litro i bustocchi presso il nuovo Acqua Point potranno così acquistare e prelevare acqua refrigerata “alla spina” naturale o gassata dalle ottime qualità organolettiche. Corre l’obbligo di precisare che l’acqua del “rubinetto di casa” è sicuramente buona e potabile, ma presso le casette dell’acqua è possibile acquistarla anche refrigerata e frizzante ad un prezzo fortemente competitivo.

Con l’utilizzo degli Acqua Point invece dell’acquisto delle ordinarie bottiglie d’acqua, ogni cittadino può contribuire nello specifico alla salvaguardia dell’ambiente, diminuendo le emissioni di CO2 grazie alla riduzione di produzione, trasporto e stoccaggio di contenitori in plastica, nonché alla riduzione dei depositi di bottiglie d’acqua superflui.

alberto armiraglio

La società ritiene anche opportuno informare che l’iniziativa, pur nella sua importanza, così come già consolidato per tutte le altre casette dell’acqua promosse da AGESP, non ha avuto alcun impatto economico nè per quest’ultima né per l’Amministrazione Comunale, in quanto fornitura e manutenzione della casetta vengono effettuate dalla società IMSA di Garlate, a suo tempo vincitrice di una gara ad evidenza pubblica indetta per la gestione del servizio. Infine corre d’uopo precisare che, sebbene dal 1° aprile scorso il ramo d’azienda relativo al Servizio Idrico Integrato sia stato trasferito alla società provinciale Alfa S.r.l., il progetto “Acqua Point” è rimasto in capo alla ex municipalizzata, quale simbolo e futura testimonianza della gestione dell’acquedotto per ben oltre 60 anni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.