La comunità piange i suoi cari

Nella pagina "Necrologie" si ricordano le persone scomparse: chiunque volesse partecipare al dolore delle famiglie può lasciare un ricordo

crisantemi necrologie fiori

“E se un giorno me ne andassi, sappi che vivo nella quiete del tuo cuore” (cit. S. Sorrel).

Varesenews questa settimana ha salutato tante persone che hanno lasciato nel cuore di chi ha voluto loro bene un grande vuoto. 

La nostra provincia ha salutato con affetto Padre Gianni Nobili, missionario comboniano impegnato dal 1968 in terra d’Africa e da tempo attivo in Congo, nella missione di Dondi, presso la diocesi di Isiro e il Prof. Giovanni Rimoldi, storico docente di storia e filosofia al Liceo Arturo Tosi di Busto Arsizio.

Venegono ha accompagnato nel suo ultimo viaggio il Erminio Dall’Oglio, Commendatore della Repubblica Italiana dal 1981, fondatore della Hoonved nel 197 e inventore della Universal, lavabicchieri meccanica a spazzola che rivoluzionò il settore del lavaggio professionale; grande appassionato di sport fu anche sponsor di calcio e ciclismo.

Venerdì 15 si è spento Giorgio Macchi, che negli ultimi trent’anni ha lottato per la verità sulla morte della figlia Lidia, che riabbraccerà nell’alto dei Cieli, dove continuerà a vegliare sui suoi affetti.

Ricordi di affetto sono stati lasciati per Antonella Masiero e per la Prof.ssa Elisa Capasso, che è stata anche insegnate presso il Liceo Cairoli di Varese.

In settimana la nostra provincia ha salutato anche Francesco Marra, Francesca Fossa, Angela Maria Spada e Daria Bardelli ved. Bassani.

Loro sono solo alcune tra le persone che questa settimana hanno lasciato la vita terrena e che adesso vivranno per sempre nella memoria di chi ha voluto loro bene.

Li trovate nella pagina necrologie di Varesenews e per tutti c’è la possibilità di lasciare un ricordo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.