La Cremonese non dà scampo alla Pro Patria

I tigrotti perdono 2-0 allo stadio “Zini” colpiti dai gol di Brighenti e Scarsella

Pro Patria - Cremonese
Pro Patria-Cremonese calcio 12 dicembre 2015. Foto di Roberto Blanco

Anche a Cremona non c’è gloria per la Pro Patria. I tigrotti perdono 2-0 allo stadio “Zini”, subendo un gol per tempo: nella prima frazione è la bestia nera Brighenti a battere La Gorga, mentre nella ripresa ci pensa Scarsella a siglare il raddoppio.

A fine gara il tecnico biancoblu Luigi Alvardi commenta: «E’ stata una partita di fine stagione, ma comunque ben giocata. Abbiamo fatto un discreto primo tempo, poi come ci succede spesso per errori di comunicazione subiamo gol. Il portiere avversario ha fatto due grossissime parate che ci hanno veramente tolto la gioia del gol. Nel secondo tempo, nel nostro momento migliore, abbiamo subito il secondo gol che ha definitivamente chiuso la gara. Il nostro obiettivo adesso è lavorare bene per la società e i tifosi».

Cremonese – Pro Patria 2-0 (1-0)
Marcatori: al 33′ pt Brighenti (C), al 27’ st Scarsella (C)
Cremonese (4-3-3): Ravaglia; Gambaretti, Russo, Briganti, Crialese; Formiconi, Suciu (dal 39’ st Ferrara), Scarsella; Sansovini (dal 21’ st Pacilli), Brighenti, Maiorino (dal 35’ st Ciccone). A disposizione: Aiolfi, Marconi, Zullo, Guglielmotti, Haouache, Bianco, Barbieri, Magnaghi. All.: Rossitto.
Pro Patria (4-3-3): La Gorga; D’Alessandro, Zaro, Pisani, Taino; Degeri, Sampietro (dal 14’ st Vettraino), Capua d(al 4’ st Coppola); Marra (dal 38′ st M. Vernocchi), Santana, Montini. A disposizione: Monzani, Douglas, Possenti, Bastone, S. Vernocchi, Ravasi, Filomeno, Ferri. All.: Alvardi.
Arbitro: Sprezzola di Mestre (Fantino e Magri)
Note: giornata variabile e ventosa, terreno in discrete condizioni. Calci d’angolo: 5-5. Ammoniti: Pacilli e Gambaretti per la Cremonese; Santana per la Pro Patria. Recupero: 0’ + 4’. Spettatori totali: 2000 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.