La Openjobmetis cerca conferme contro l’Umana di Goss e Green

Domenica 10 (18,15) i biancorossi vogliono completare il trittico vincente tra le mura di casa ma devono fare i conti con l'Umana. Il play "indimenticabile" acciaccato. Giornata dell'abbonato

Openjobmetis Varese - Giants Anversa 105-93
Openjobmetis Varese - Giants Anversa 105-93

Esattamente una settimana fa, gli appassionati del basket varesino stavano vivendo una vigilia di quelle importanti. All’orizzonte, per la Pallacanestro Varese, si stava aprendo un ciclo di tre partite interne che promettevano di essere decisive per il prosieguo della stagione: a Masnago erano in programma infatti le visite di Pistoia, Anversa e Venezia.

Sette giorni dopo la situazione parla di due successi belli, larghi e convincenti, segno che il complesso a disposizione di Paolo Moretti ha saputo compattarsi alla grande pur nelle tante difficoltà, e l’approdo alla Final Four di Fiba Europe Cup è il risultato più importante e bello arrivato fino a ora. Però le note positive, nello sport come nella vita, vanno di volta in volta confermate ed ecco che la gara di domenica 10 aprile (18,15) contro la Reyer assume il valore di coronamento in questo trittico finora ottimo.

E la classifica di Serie A, scossa alle fondamenta dai risultati di settimana scorsa, deve essere ancora sistemata del tutto: la quota salvezza quest’anno si è innalzata e la Openjobmetis, pure nona in classifica con 22 punti, non può ancora dirsi tranquilla in ottica salvezza, anche se sono tante le squadre nella sua situazione o peggio. Per questo dunque, il match interno contro l’Umana – a proposito, è “derby” tra sponsor – riveste ancora importanza per evitare la bassa classifica, anche visto un calendario (Cremona-Reggio-Cantù) non certo comodissimo.

Consci che la Varese di questi tempi vale probabilmente qualcosa in più della classifica attuale, bisognerà anche vedere a che livello si pone la Reyer, affidata a Walter De Raffaele dopo l’esonero in corsa – criticatissimo – di un santone come Carlo Recalcati, più volte visto in tribuna a Masnago dopo la sua cacciata dalla laguna. L’Umana si fonda, nel reparto esterni, sulle giocate di due grandi ex biancorossi, Mike Green e Phil Goss, con il primo annunciato in forse per un problema fisico. Ma forse è un’altra assenza quella che ha più condizionato la stagione orogranata, quella di Hrvoje Peric, giocatore cruciale per l’Umana delle ultime stagioni. I veneti restano però squadra di rango, dotata di potenzialità importanti; detto questo però, Varese ha l’occasione di chiudere i conti con la salvezza e darsi ulteriore fiducia per il futuro: a Masnago sarà anche la “Giornata dell’abbonato” con sensibili riduzioni sul costo dei biglietti. Palla alla squadra, la voglia di confermarsi è tanta.

infografica basket varese venezia
Le infografiche e le copertine delle partite di basket della pallacanestro varese

LA DIRETTA – La partita di Masnago sarà raccontata come di consueto in presa diretta da VareseNews attraverso un liveblog già attivo da venerdì sera, nel quale trovate notizie e curiosità ma anche il sondaggio pre-partita. Per intervenire è sufficiente scrivere nello spazio commenti o usare l’hashtag #varesevenezia su Twitter e Instagram. Per accedere direttamente al live CLICCATE QUI.

Openjobmetis Varese – Umana Venezia

Varese: 0 Davies, 2 Wayns, 6 Varanauskas, 7 Testa, 10 Cavaliero, 11 Wright, 12 Campani, 14 Kangur, 15 Rossi, 21 Ferrero, 23 Pietrini, 30 Kuksiks. All. Moretti.
Venezia: 3 Ejim, 5 Goss, 6 Bramos, 7 Tonut, 8 Jackson, 9 Visconti, 10 Green, 11 Ruzzier, 13 Owens, 14 Ress, 16 Ortner, 22 Viggiano, 23 Savovic. All. De Raffaele.
Arbitri: Mattioli, Sardella, Caiazza.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.