La Rondine presenta “Tessa e basta”

L’evento conclude la serie di iniziative intitolate “Volando verso il premio” che l'associazione ha voluto a corollario del Concorso per la migliore lettera indirizzata ad un amico

Avarie

I pomeriggi letterari promossi da ‘Varese Può’ al Caffè Zamberletti sono diventati un irrinunciabile appuntamento nella vita culturale della città: si presenta il romanzo “Tessa e basta” con l’intervento della coautrice ghost writer Susanna De Ciechi, nell’ambito degli eventi organizzati dallo staff dell’Associazione Culturale “La Rondine” di Cadegliano Viconago, per il Premio letterario “Ti scrivo questa lettera…”.

È il racconto di una storia contemporanea, quanto mai attuale, in cui le vicende della protagonista, Tessa Krevic, da adolescente a giovane donna, si srotolano fra Italia e Croazia, in un crescendo di angosce, paure, sentimenti forti e riflessioni ora amare, ora lucidissime, ora offuscate dal risentimento o dalla nostalgia.

Al presidente della Giuria del Premio, lo scrittore e giornalista Mauro della Porta Raffo, il compito di inquadrare la vicenda nel suo contesto storico, con una viva introduzione sugli avvenimenti della guerra nei Balcani degli anni ’90, un conflitto portato nel cuore di questa martoriata regione insanguinata dall’odio insensato della ‘pulizia etnica’.

L’evento conclude la serie di iniziative intitolate “Volando verso il premio” che ‘La Rondine’ ha voluto a corollario del Concorso per la migliore lettera indirizzata ad un amico, per tenere alta l’attenzione dei ragazzi e del pubblico sul Premio con workshop nelle scuole, pubblicazione anonima di estratti delle lettere commentati da immagini sui social network e, appunto, la presentazione di questo libro.

“Giovedì 28 aprile, al Caffè Zamberletti, dalle ore 17.30 potremo godere della lettura di alcuni brani del libro per fare delle riflessioni su una realtà geopolitica ancora in fermento” dicono gli organizzatori.

Prossimo appuntamento al 15 maggio 2016, serata di proclamazione dei vincitori della prima edizione del Premio “Ti scrivo questa lettera”, alla Sala Napoleonica delle Ville Ponti di Varese.

Aleksandra Damnjanovic , presidente dell’Associazione Culturale La Rondine di Cadegliano Viconago

www.volarondine.com

LA PAGINA FACEBOOK

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.