“La sinistra a Lonate non ha più nulla da dire”

case delocalizzate lonate pozzolo ferno
Alcune immagini dei terreni su cui sorgevano le case cosiddette "delocalizzate", abbandonate cioè dagli abitanti (in quanto non più adatte alla residenza a causa del rumore) e quindi acquisite dalla Regione e poi cedute ai Comuni

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato congiunto delle segreterie dei partiti di centrodestra che sostengono la maggioranza del sindaco Danilo Rivolta

 

Il Consiglio Comunale di venerdì 15.04.2016 ha mostrato a tutti i presenti e alla cittadinanza di Lonate Pozzolo lo strano atteggiamento, per altro incomprensibile, dei consiglieri di Minoranza Rosa e Perencin, quest’ultimo, non dimentichiamolo, candidato Sindaco nelle elezioni amministrative del 2014.

La questione riguarda la necessaria approvazione da parte del Consiglio della variazione di Bilancio per pagare il risarcimento del danno subito 19 anni fa dai Sig.ri Silveri-Pasquini. Correva infatti l’anno 1997 quando il Comune rilasciava ai due coniugi, con un iter celerissimo, un’errata concessione edilizia per la costruzione di una casa bifamiliare in Via XXIV Maggio, immediatamente poi bloccata. I resti dello sfortunato tentativo edificatorio sono ancora ben visibili in loco.
Come dice il Sindaco Rivolta però le sentenze si applicano e non si discutono, soprattutto quando, come in questo caso, il Comune ha già perso sei gradi di giudizio.
La nostra Maggioranza e i nostri partiti hanno chiaramente dichiarato che non vogliono fare un processo fuori dalle aule di Tribunale ma evidenziare, questo sì, che per un errore ci sono stati danni importanti per una famiglia che intendeva costruire la propria abitazione, per i residenti e i proprietari dei palazzi vicini, per il Comune e quindi inevitabilmente per tutti i cittadini, ai quali questo errore è allo stato attuale costato 148.000 € (per il risarcimento) + 42.000 € (di spese legali negli anni) = 190.000 € che si sarebbero potuti spendere per servizi o manutenzioni.
Questi i fatti e le attuali analisi politiche dei nostri partiti.
La situazione più assurda si è evidenziata nel comportamento tenuto dai Consiglieri dei DU, Rosa e Perencin, che, anche in questo caso, hanno dato dimostrazione di quell’abitudine al qualunquismo, del voler dire di no per caso, senza alcuna motivazione reale e tangibile, e soprattutto di voler ostacolare qualunque cosa si voglia fare per il bene del paese, al solo scopo di denigrare questa Maggioranza.
L’inverosimile infatti si è manifestato con il voto contrario dei due Consiglieri ad un atto dovuto, senza neppure esprimere il loro pensiero, come sarebbe doveroso, nella consueta dichiarazione di voto.
Rosa e Perencin hanno detto no a che cosa? A un atto Dovuto e Obbligatorio per difendere l’Ente e scongiurare il pignoramento? Perché? Difficile comprenderlo, come difficile comprendere con quale senso civico e con quale capacità politica questi Consiglieri intendano procedere nel loro mandato. Della loro presenza in Consiglio Comunale, ormai da due anni, non abbiamo sentito e visto alcuna manifestazione tangibile.
Che dire? La sinistra a Lonate non c’è più e se c’è niente ha da dire, se non sterili critiche che ai cittadini non portano nulla. Quindi noi come Forze Politiche dell’area di Centro Destra non possiamo che rimpiangere quei politici di sinistra che, anche se come è successo per l’annosa vicenda trattata nel Consiglio di venerdì 15, hanno commesso errori su tecnicismi e competenze, di certo hanno saputo per anni portare avanti le loro idee e i loro progetti con una dialettica forte e decisa.
Ora invece la Sinistra a Lonate non dice, non progetta, non crea nulla e si ferma a guardare il dito senza comprendere che lo stesso sta indicando la luna.
Siamo messi così! Qualcuno ci dice che siamo fortunati perché quando non hai opposizione è tutto più semplice, noi invece pensiamo che il confronto (quello vero!), le proposte (quelle concrete!), la Politica (quella seria!), serva sempre e di più per costruire il futuro della nostra comunità!

LE SEGRETERIE DI LONATE POZZOLO di: LEGA NORD FORZA ITALIA, U.D.C.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.