L’amore richiede tempo

“Strapazzami di coccole”, andato in scena all’Apollonio di Varese, è uno spettacolo ben riuscito, che divertendo fa riflettere sui rapporti amorosi

Teatro Apollonio generiche

Strapazzami di coccole”,  andato in scena all’Apollonio di Varese sabato 9 aprile, è uno spettacolo ben riuscito, che ha riscosso molto successo tra il numeroso pubblico. E che dimostra, tra i due attori, un’ottima sinergia. I cambi di scena – eseguiti tutti da Marta – sono organizzati in modo tale da permettere, ai due attori, una rotazione su più ambienti, con pochi agili cambiamenti. Il colore rosso è predominante: due poltrone rosse trasformabili, un mobiletto rosso che si trasforma all’occorrenza in un tavolinetto, o in un improvvisato mobiletto per telequiz; un secchio per lavare per terra, sempre rosso, che all’occorrenza, messo sopra una pompa per biciclette – sempre rossa – diventa un abat jour.

Gianluca De Angelis e Marta Zoboli portano sul palco alcuni sketch da loro già collaudati in televisione, riguardanti improbabili incontri al buio, in quel gioco che si chiama speed date, serata per single organizzata per fare incontrare uomini e donne che siedono uno di fronte all’altro davanti ad un tavolino, e facendo una fotografia ironica del moderno approccio alla relazione amorosa, a cui segue sempre lo stesso epilogo grottesco: il fallimento della capacità di far innamorare l’altro di sé in uno spazio di tempo piuttosto ristretto. 

di
Pubblicato il 11 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.