Le imprese di Busto Garolfo fanno rete e premiano undici neolaureati

Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Lattoneria Pinciroli insieme per sostenere i neodottori laureati a pieni voti

Bcc
Banca di credito cooperativo Busto Garolfo e Buguggiate

Busto Garolfo premia i suoi neodottori. Facendo proprio l’invito del comune, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha fatto rete per sostenere i neolaureati a massimi voti. Insieme con Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Lattoneria Pinciroli, la Bcc ha riconosciuto a 11 laureati di Busto Garolfo un premio di studio. L’assegno è stato consegnato domenica 3 aprile, nell’aula magna delle scuole Caccia di via Correggio, durante la cerimonia organizzata dall’amministrazione comunale per premiare circa 50 studenti meritevoli delle suole e medie e delle superiori alla presenza del vicesindaco Ilaria Cova e dell’assessore alla Pubblica istruzione Stefano Carnevali.

«Un territorio può crescere solo se ha un capitale intellettuale su cui fare leva. E questi ragazzi danno un valore aggiunto al nostro territorio» ha detto il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi. «Per questo, raccogliendo l’invito del Comune come banca del territorio abbiamo fatto rete con altre cinque imprese di Busto Garolfo per premiare questi studenti che non solamente hanno ottenuto dei risultati importanti nel loro percorso universitario, ma di fatto rappresentano il futuro. Bcc, Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Lattoneria hanno voluto premiare questi studenti con un piccolo riconoscimento che, speriamo, possa essere loro utile al fine di iniziare una nuova avventura. È l’esempio concreto di una comunità che sostiene le sue eccellenze nella consapevolezza che la laurea infatti non è un punto di arrivo, ma di partenza. Agli 11 neolaureati il nostro più sentito in bocca al lupo».

Gli studenti premiati sono: Michela Branca che ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali all’università degli studi di Milano – Bicocca; Anna Elisa Buratti, laurea in Psicologia Scolastica e di Comunità all’Alma Mater Studiorum di Bologna – Campus Di Cesena; Maria Chiara Caviggioli, laurea in Management all’università commerciale Luigi Bocconi; Claudia Di Ciancio, laurea in Economia Aziendale e Management percorso Marketing all’università Carlo Cattaneo Liuc di Castellanza; Alessio Ferrario, laurea in Giurisprudenza all’università Carlo Cattaneo Liuc di Castellanza; Benedetta Paganini, laurea in Storia e Critica dell’arte all’università degli studi di Milano; Alessio Rabbolini, laurea in Scienze e Tecnologie alimentari all’università degli studi di Milano; Mirko Radaelli, laurea in Scienze e Tecnologie alimentari all’università degli studi di Milano; Claudia Rondanini, laurea in Scienze della Formazione, Corso di laurea in Scienze Pedagogiche all’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Giuliana Sina, laurea in Lingue e Culture per la Comunicazione e la Cooperazione internazionale all’università degli studi di Milano; Elisa Tuzio, laurea in Lettere Moderne all’università degli studi di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.