Mastromarino si candida “per il cambiamento”

Massimo Mastromarino, attualmente consigliere di opposizione, presenterà a breve la sua lista

Lavena Ponte Tresa - Massimo Mastromarino

Anche a Lavena Ponte Tresa si inizia a delineare il quadro delle formazioni in campo per le prossime elezioni amministrative.

Oggi Massimo Mastromarino ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco, con la parola d’ordine “Il cambiamento necessario”.

“Sì, mi candido – dice Mastromarino, confermando le voci che già da alcune settimane lo davano come sfidante della lista che verrà espressa dall’amministrazione in carica – Per il nostro paese perché torni ad essere più bello e pulito; per le nostre famiglie, per dare loro benessere e maggior sicurezza, per i più giovani a cui dedicare spazi e attenzione”.

Mastromarino, che oggi siede tra i banchi dell’opposizione, anticipa anche due temi economici che saranno centrali nel programma della sua lista: frontalieri “perché siano ascoltati” e commercio, “per essere accanto ai commercianti, spinta per l’economia del nostro territorio”.

Nei prossimi giorni verrà presentata ufficialmente la lista delle persone “che – dice il candidato sindaco – con me hanno deciso di raccogliere questa sfida: credere nel cambiamento e nel nostro paese”.

 

di
Pubblicato il 05 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.