Mirabelli: “Lega da brividi sulla protesta dei richiedenti asilo”

La risposta del consigliere provinciale del Partito Democratico, Fabrizio Mirabelli, alla Lega Nord dopo la protesta dei richiedenti asilo a Tradate

protezione civile unità cinofile e vigili del fuoco
Fabrizio MIrabelli, consigliere provinciale incaricato a sicurezza e protezione civile

La risposta del consigliere provinciale del Partito Democratico, Fabrizio Mirabelli, alla Lega Nord dopo la protesta dei richiedenti asilo a Tradate:

A leggere le dichiarazioni del sen. Candiani e del consigliere regionale Emanuele Monti, c’è veramente da rabbrividire.

E’ evidente, infatti, come la demagogia prevalga sulla volontà di comprendere cosa sia, effettivamente, successo a Tradate.

Del resto, il Carroccio punta il dito contro il PD che avrebbe consentito “questa invasione” quando sa benissimo che fu l’allora ministro dell’Interno Maroni, nel 2011, a chiedere l’accoglienza dei profughi a Regioni, Province e Comuni.

Blatera di “cooperative” a cui farebbero molto comodo i tempi lunghi della burocrazia quando sa benissimo che a gestire l’ospitalità all’Istituto Barbara Melzi, che rappresenta un’eccellenza, è la Croce Rossa Italiana.

Prendiamo atto che esiste una Lega che quando è al governo è per l’accoglienza mentre quando è all’opposizione pretende di costruire muri.

Siamo sicuri che i cittadini sappiano distinguere tra chi cerca di risolvere il problema dei profughi, che sono delle persone, nel rispetto dei trattati internazionali, e coloro che, invece, sono capaci solo di fomentare l’odio.

di
Pubblicato il 26 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.