Movimento Libero annuncia la lista. Nuovi nomi con Orrigoni

varese - presentazione lista movimento libero

Movimento Libero ha presentato tutti e 32 i nomi di lista nella cornice dei giardini Estensi insieme ad Alessio Nicoletti, consigliere comunale uscente e capolista, e il candidato sindaco Paolo Orrigoni.

“Il gruppo di Movimento Libero ha sempre sostenuto come unico interesse quello di fare bene per i cittadini, vero motore delle idee che portiamo in consiglio comunale – ha detto Nicoletti  – Un grazie va a Paolo Orrigoni, un candidato che ha amalgamato la coalizione e si sta ponendo in modo umile nei confronti della città e la città sta apprezzando i modi seri e pacati”. E sulla lista: “Sono trentadue persone tra cui tredici donne e un gruppo molto eterogeneo: dall’architetto al disoccupato alla giornalista al commerciante. Il compito della nostra lista è quello di rappresentare l’intera società”.

Ecco i nomi della lista: Alessio Nicoletti, Salvatore Buglisi, Rodolfo Calzavara, Franco Campo, Roberto Carnelli, Giorgio Cerantola, Graziano Centomo, Enrico Chiaravalli, Fabio Coglitore, Giusy Coppola, Stefano Dall’Oglio, Anna Lisa D’Aniello, Laura De Filippo, Rita Ferrari, William Fortuna, Alberto Fumagalli, Marco Gasparini, Chiara Gualandi, Silvia Larizza, Rosario Maggio, Karolain Menutta, Ivana Nobile, Antonio Petrocelli, Daniela Piccinelli, Antonio Pinna, Paola Rabuffetti, Matteo Pelli, Valerio Piotto, Andrea Sansilvestri, Laura Scrosati, Elena Tomasoni e Enrichetta Troisi.

Presente all’evento anche Orrigoni che ha commentato: “La serietà è la caratteristica di chi si spende in questo momento. Mi fa piacere che con oggi comincino a formarsi le liste a sostegno della mia candidatura”.

Nicoletti ha rimarcato lo slogan della lista che sarrà ‘La voce dei varesini’: “Abbiamo portato in questi anni la voce dei varesini a Palazzo Estense e continueremo a farlo anche in futuro”. E sull’ipotesi circolata in queste ore di Roberto Maroni capolista per la Lega Nord, Nicoletti dice: “Credo possa essere significativa una presenza del genere e spero che Maroni ci sia.”

Intanto, anche Paolo Orrigoni ha diffuso sette nuovi nomi della sua lista. Si tratta di Veronica Ponzellini (docente allo scientifico di Gavirate), Roberta de Gasperin (imprenditrice), Franco SangiorgioMarilisa Molinari (Associazione Amici del Sacro Monte), Carla TocchettiAnna Terziroli ed Elisa Molteno.

Orrigoni ha commentato: ““Grazie ai candidati che hanno scelto di entrare in lista e di appoggiarmi. Mercoledì al Twiggy, dove è iniziata la mia, la nostra  avventura, presenteremo altri candidati, in un momento di festa e di condivisione con tutti coloro che vorranno partecipare”.

 

Ecco i profili

Roberta De Gasperin – Nata a Varese nel 1978, ha due attività, una nell’ambito del commercio tradizionale con una pizzeria a Bobbiate e una nel network marketing, settore benessere. Ha due gatti e una grande passione per lo sport, soprattutto per la corsa e lo sci. Il lago di Varese è il suo luogo del cuore. Ha scelto questa avventura per contribuire a dare opportunità alle famiglie e al mondo del lavoro.

Marilisa Molinari – Nata a Varese nel 1974, sposata e mamma di Camilla di 11 anni, si laurea in Giurisprudenza all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1998. Dopo aver completato la pratica forense ha maturato alcuni anni di esperienza nel settore privato e da più di dieci anni lavora presso l’Azienda Lombarda per l’Edilizia Residenziale di Varese, Como, Monza Brianza, Busto Arsizio dove, attualmente, ricopre il ruolo di responsabile dell’Ufficio Legale e della Segreteria di Direzione Generale. Dal 2013 è membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Amici del Sacro Monte.

Elisa Molteni – Nata a Varese 33 anni fa, si diploma all’ I.T.C. Daverio. Ama incondizionatamente le moto, ambito nel quale lavora da dieci anni, prima come acquisitrice, poi come organizzatrice eventi ed attualmente in proprio. Competitiva, ambiziosa, pragmatica e inguaribile romantica, adora il giardinaggio, le passeggiate nei boschi e viaggiare per il mondo. Ma torna sempre “alla base”: perché Varese è VARESE e nulla appaga come la vista dal cavalcavia all’ uscita dell’ autostrada! Una città meravigliosa che non cambierà mai: è CASA.

Veronica Ponzellini – Nata a Varese, laureata in Filosofia, docente di ruolo al Liceo Scientifico Statale di Gavirate. Impegnata in un Dottorato di ricerca in Diritto e Scienze Umane presso l’Università degli Studi dell’Insubria, è collaboratrice del Centro Internazionale Insubrico “Cattaneo-Preti” e del progetto di didattica filosofica dei Giovani Pensatori di cui cura la Filosofia con i bambini. Sta ultimando un volume dedicato alla Filosofia quale diritto di cittadinanza per tutti e per i giovani in particolare.

Franco Sangiorgio –  Nato a Varese, 42 anni. Appassionato di nuoto da sempre con trascorsi agonistici in età giovanile. Coniugato con Fiorella, con la quale ha 3 figli di 15, 13 e 6 anni. Appena conseguito il diploma di ragioneria presso l’Istituto ITC F. Daverio ha iniziato a lavorare nell’azienda gestita dal padre, settore arredo e attrezzature per bar, ristoranti ed alberghi. Iscritto all’Università Bocconi di Milano alla facoltà di Economia e Commercio, nel 2001 ha lasciato l’azienda famigliare per aprire una propria attività nel medesimo settore. Nel 2009, insieme alla moglie Fiorella, ha rilevato le quote della società For.B.a.r. S.r.l., di cui è attualmente amministratore unico, che nel corso degli anni è riuscito a trasformare, ampliare ed affermare con successo. Energia e progetti sempre nuovi lo contraddistinguono ed è pronto a collaborare per realizzare una Varese migliore al servizio dei suoi cittadini.

Anna Terziroli – Nata a Varese 49 anni fa,  è sposata con Fabio. Diplomata al liceo scientifico Ferraris, si laurea in giurisprudenza alla Statale di Milano; consegue l’esame di Stato da avvocato e collabora da anni con un studio notarile di Varese.Tra le sue caratteristiche principali, è predisposta ad ascoltare le persone, prima di parlare. Crede nel lavoro di gruppo e di “squadra” e condivide pienamente le idee e i progetti di Paolo per Varese e i Varesini.

Carla Tocchetti – Nata nel 1961, non c’è una parola unica che la rappresenti professionalmente. C’è chi dice giornalista (ma non lo è), c’è chi dice scrittrice, comunicatrice, traduttrice, addetta stampa, copywriter, sceneggiatrice, social media manager. Sembrano professioni differenti, per lei è una sola: usare le parole, a seconda di ciò che deve raccontare: in una intervista, in una visita guidata, in una conferenza, in una mostra. Raccontare! Raccontare! Raccontare! E attraverso la narrazione, mettere in relazione le persone.

di david.mammano@gmail.com
Pubblicato il 16 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.