Multe fasulle, attenzione a “Swiss Police”

La polizia cantonale mette in guardia da una truffa ai danni degli automobilisti

multa

La Polizia cantonale comunica che negli scorsi giorni sono state recapitate all’estero numerose notificazioni di contravvenzioni per eccessi di velocità in Ticino fasulle.

Lettere provenienti da una inesistente “Swiss Police”. Le missive sono scritte in inglese e sono inviate a cittadini stranieri, in particolare italiani, con indirizzi e numeri di targa corretti.

Lo scritto contiene imprecisioni, quali il luogo di rilevamento della contravvenzione o l’unita di misura della velocità, l’importo della multa in euro, ecc. Si invitano le persone che hanno ricevuto queste comunicazioni a recarsi il più presto presso il posto di polizia del loro luogo di residenza nonché a sporgere denuncia. Le preposte autorità italiane sono già state avvisate della problematica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.