Openjobmetis, con Pistoia inizia il trittico da non fallire a Masnago

Domenica 3 (18,15) sfida del cuore per Moretti che affronta la sua ex squadra, ma Varese non può fare sconti. Biancorossi incerottati: "Non nelle condizioni migliori" spiega il coach. Ma non si deve sbagliare

Openjobmetis Varese - Enel Brindisi 80-69
Openjobmetis Varese - Enel Brindisi 80-69

Primo di tre impegni interni consecutivi per la Openjobmetis, che è reduce da una serie serrata di partite e di viaggi tra coppa e campionato ma che ora deve sfruttare al meglio il calendario in vista di un finale di stagione tutto da scrivere.
Si comincia domenica 3 aprile (18,15) quando a Masnago arriverà Pistoia (poi tocca ad Anversa e Venezia), appuntamento “del cuore” per coach Paolo Moretti ma anche partita da non fallire per almeno due occasioni: chiudere il discorso salvezza e approcciare al meglio la gara successiva, lo spareggio dei quarti di finale di Fiba Europe Cup contro Anversa.

Il problema è che la Giorgio Tesi Group non è certo una vittima designata, anzi: i toscani hanno fino a qui stupito, restando in zona playoff fin dall’inizio del campionato ed essendo vicini a una qualificazione che farebbe il paio con quella storica di due anni fa (proprio Moretti in panchina), quando Pistoia costrinse a gara5 Milano, poi tricolore. La formazione di Esposito vuole inoltre fare bottino pieno a tutti i costi per mettere a tacere le critiche arrivate dopo il ko interno con il fanalino di coda Torino (risultato che ha avuto ripercussioni negative su tutte le altre squadre in lotta per non retrocedere, Varese compresa). Lo stesso Esposito, amareggiato e arrabbiato per il trattamento ricevuto da parte di alcuni tifosi, è rimasto segnato da quella sconfitta ma come spesso avviene in ambito sportivo il ritorno alla vittoria può lenire le ferite e calmare le acque.

Detto questo però, la Openjobmetis non può e non deve fallire l’appuntamento, visto anche un calendario ripidissimo da qui alla fine della stagione regolare. Certo è che i biancorossi arrivano un’altra volta alla partita con più di un problema fisico: Kangur e Davies sono rimasti a riposo giovedì e venerdì, Wayns ha saltato un allenamento e così le parole di Moretti alla vigilia sono state molto misurate e prudenti. «Non siamo nelle condizioni in cui avremmo voluto presentarci per una gara così importante – ha detto il coach – e così abbiamo privilegiato il recupero fisico dei ragazzi rispetto agli aspetti tecnico-tattici della partita. Sarò contento se riuscirò a far capire ai miei giocatori quali sono le caratteristiche individuali dei rispettivi avversari. Di fronte avremo una squadra che gioca bene anche quando perde, perché ha una chiara identità di gruppo e un bel modo di stare sul campo e per questo non posso che fare i complimenti a Esposito».

La GTG – dove Gek Galanda è apprezzato dirigente – ha una struttura simile a quelle allenate da Moretti negli anni scorsi, e in effetti l’architetto è il medesimo, Giulio Iozzelli, tra i candidati l’estate passata a diventare gm a Varese. La formula con i cinque stranieri ha permesso di pescare giocatori interessanti come il pivottone Kirk (16 punti, 8,3 rimbalzi), duro banco di prova per l’alterno Davies. Czyz e Moore sono gli uomini già esperti della Serie A mentre la componente italiana è un mix tra giocatori di lungo corso (Antonutti, Filloy) e giovani interessanti come Lombardi o Amato, in prestito da Milano e visto da queste parti con la maglia della Sangiorgese.

infografica basket varese pistoia
Le infografiche e le copertine delle partite di basket della pallacanestro varese

LA DIRETTA – La partita del PalaWhirlpool sarà raccontata in presa diretta su VareseNews attraverso il consueto liveblog attivo fin da venerdì sera con notizie, curiosità e il sondaggio prepartita. Per intervenire nella discussione è possibile scrivere nello spazio dei commenti o usare l’hashtag #varesepistoia su Twitter e Instagram. Per visualizzare la diretta CLICCATE QUI

Openjobmetis Varese – G. Tesi Group Pistoia

Varese: 0 Davies, 2 Wayns, 6 Varanauskas, 7 Devita, 10 Cavaliero, 11 Wright, 12 Campani, 14 Kangur, 15 Rossi, 21 Ferrero, 23 Pietrini, 30 Kuksiks. All. Moretti.
Pistoia: 4 Di Pizzo, 5 Knowles, 6 Amato, 8 Mastellari, 9 Antonutti, 11 Lombardi, 12 Filloy, 14 Severini, 15 Czyz, 20 Blackshear, 25 Moore, 53 Kirk. All. Esposito.
Arbitri: Lamonica, Biggi, Brindisi.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.