Per ricordare la Liberazione, arriva “Il Gatto”

L'Isiss Don Milani ospiterà il prossimo 18 aprile il partigiano Aurelio Legnani, nome di battaglia Gatto con la sua "testimonianza di guerra"

don milani

In occasione delle celebrazioni del 71° anniversario della Liberazione, la scuola ISISS Don Lorenzo Milani di Tradate ospiterà, il prossimo lunedì 18 Aprile, il partigiano Aurelio Legnani, nome di battaglia Gatto.

La mattinata, dal titolo “Testimonianze di guerra”, nasce dalla collaborazione fra la scuola e l’Anpi, sempre molto attivi nell’organizzare momenti di incontro e confronto con gli studenti sui temi della Resistenza partigiana, del Fascismo e della memoria storica.

Durante l’incontro, il partigiano Aurelio Legnani, oggi novantenne, mostrerà ai
ragazzi alcuni filmati realizzati dall’Anpi, ma soprattutto racconterà la sua esperienza vissuta in prima persona negli anni della gioventù sotto il fascismo e la sua partecipazione ai movimenti di resistenza partigiana. “Lavoravo alla Caproni ed è in fabbrica che mi sono avvicinato ai movimenti partigiani; come in tutte le città, anche a Saronno la resistenza nasceva nei luoghi di lavoro” racconta al telefono il partigiano Aurelio.

«Ho soprattutto il desiderio di poter rispondere alle domande e curiosità dei ragazzi
su quegli anni durissimi in cui non c’era nemmeno libertà di pensiero. Girando nelle
scuole incontro tanti giovani e mi rendo conto di quanto sia necessario fare ogni
sforzo possibile per portare testimonianze e tramandare la memoria di quegli anni.
Sono passati ormai settant’anni, ma dallo stupore che vedo nei giovani di fronte ai
miei racconti, sembrano molti di più», commenta poi Aurelio Legnani. «Sono ragazzi
nati nel nuovo millenio, non riescono a immaginare quale valore abbiano le libertà di cui godono e spesso sono a digiuno di racconti dal vero…tante volte i loro nonni sono così giovani che non hanno vissuto la guerra! Credo sia necessario e doveroso che la scuola si assuma la responsabilità di tenere sempre viva la memoria storica di quegli anni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.