Perdita da una cisterna ferroviaria, intervengono i pompieri

La cisterna era vuota, ma una parte del contenuto era rimasto nei raccordi dell'impianto di scarico

Gocciolamento cisterna ferrovia Sesto Calende

Oggi, venerdì 8 aprile, alle ore 16:00 i vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo sono intervenuti nel comune di Sesto Calende per un gocciolamento da una ferro cisterna presso la stazione ferroviaria.

Galleria fotografica

Gocciolamento cisterna ferrovia Sesto Calende 4 di 4

Da una ferro cisterna facente parte di un convoglio sulla tratta Milano-Domodossola si è verificato un gocciolamento di una sostanza infiammabile, Xilene (dimetilbenzene, derivato del benzene). Una minima quantità di prodotto, rimasta nei raccordi di una cisterna, presumibilmente causa un malfunzionamento di un raccordo, è gocciolata all’esterno.

Il personale delle ferrovie accortosi della perdita ha fermato il treno e allontanato il personale lanciando l’allarme. Immediatamente sul posto è stata inviata una squadra con un’autopompa dal locale distaccamento, gli specialisti del nucleo N.B.C.R. (Nucleare Biologico Chimico Radiologico) di Varese e Milano.

Risolto il gocciolamento il carro è stato sganciato dal convoglio e isolato in un binario morto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gocciolamento cisterna ferrovia Sesto Calende 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.