Porta la droga al fratello in commissariato, arrestato

Insieme al fratello aveva violato le misure di sorveglianza del tribunale ma era riuscito a fuggire. Il giorno dopo si è presentato in commissariato con una dose di eorina

porfidio commissariato polizia busto
porfidio commissariato polizia busto

Ha tentato di introdurre un grammo di eroina in commissariato, per portarla al fratello tossicodipendente, arrestato la sera prima per aver violato la misura di sorveglianza impostagli dal Tribunale. M.I., classe ’79 e pluripregiudicato bustocco, è stato arrestato anche lui.

Insieme al fratello, nella nottata tra domenica e lunedì, ha violato le misure restrittive (tra le quali anche quella di non incontrarsi fra di loro in quanto entrambi pregiudicati, ndr) alle quali sono entrambi sottoposti e – insieme – si sono resi protagonisti di una lite in un bar della città.

I proprietari del locale hanno chiamato la Polizia che è intervenuta fermando S.I., classe ’77, mentre M.I. si era allontanato dal luogo facendo perdere le sue tracce. Il pomeriggio di lunedì quest’ultimo ha commesso un altro reato, quello di spaccio di sostanza stupefacente e per di più in commissariato.

Arrivato in via Candiani, infatti, si è presentato agli agenti all’ingresso con una dose di metadone per S.I. in crisi di astinenza, ma proprio mentre stava per entrare ha fatto cadere la dose di eroina che nascondeva, proprio davanti agli agenti. Per lui sono scattate immediatamente le manette e la custodia cautelare in carcere mentre il fratello è stato processato per direttissima questa mattina.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.