Provoca l’incidente stradale e scappa

Gli Agenti di Polizia Locale hanno identificato il responsabile nonostante l'auto del fuggitivo fosse senza numero di targa

Incidente ad Arsago Seprio: coinvolta una bicicletta

Provoca l’incidente stradale e scappa. Gli Agenti di Polizia Locale identificano il responsabile. Grazie alla lunga esperienza e alla conoscenza del territorio, sei agenti di Polizia Locale nei giorni scorsi, sono riusciti ad individuare il responsabile di un incidente stradale che ha provocato ingenti danni ai mezzi coinvolti, per fortuna, senza ferire nessuno. Dopo aver provocato il sinistro, l’autore del misfatto è scappato alla guida della sua vettura senza targa, ma, nonostante questa complicazione, gli Agenti sono riusciti ugualmente a risalire al malfattore.

«Non è stata un’operazione semplice – afferma il Sindaco Raffaele Cucchi – ma grazie all’esperienza e alla conoscenza del territorio, i nostri Agenti sono riusciti a identificare questa persona… almeno per dare un minimo di soddisfazione e un senso di giustizia al soccombente».

Gli agenti di Polizia Locale sono riusciti a risalire al malfattore basandosi su pochi elementi come la tipologia della vettura, il suo colore e la direzione nella quale si è diretta, ma anche grazie a una videocamera installata vicino al luogo dell’incidente che ha permesso l’identificazione definitiva.

«Fare l’Agente di Polizia Locale significa spesso agire e pensare in breve tempo per dare risposta alla richiesta di giustizia – prosegue il Sindaco -. Il lavoro di squadra del nostro Comando è stato esemplare, ha dimostrato grande dedizione e professionalità. Grazie, quindi, agli Agenti Fasani, Diani, Faraldi, Russo, Marazzini e Mianulli, che si sono occupati del caso».

Intanto dalla Regione arrivano altre notizie in tema di sicurezza: 80mila euro di finanziamento complessivo per interventi aggregati sul territorio. Il “Progetto Sicurezza Aggregato” al quale Parabiago ha aderito nel mese di febbraio insieme ai Comuni dell’Asse Sempione (Arese, Lainate, Legnano, Nerviano, Parabiago, Pogliano Milanese, Rescaldina, Villa Cortese) con lo scopo di creare politiche ed azioni sinergiche per la maggior sicurezza del territorio, è stato, Infatti, ammesso al bando regionale e finanziato.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.