Quasi mille euro per la giornata benefica dell’Osteopatia

Successo per l'evento benefico del Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico e l’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica a favore di Dynamo Camp

Aimo Saronno

Successo per l’evento benefico del Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico e l’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica a favore di Dynamo Camp. Quarantaquattro gli studenti coinvolti in un tirocinio pratico e osservazionale, 14 tutor, osteopati e medici, e 43 partecipanti, provenienti da Saronno e dai territori limitrofi, la cui generosità ha permesso di raccogliere la somma di € 945,00 che sarà interamente devoluta all’associazione Dynamo Camp Onlus.

Sono questi i numeri dell’iniziativa benefica, organizzata sabato 2 aprile al Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico (CFTO) di Saronno; un evento promosso dall’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica e dal CFTO, e reso possibile grazie all’impegno e al lavoro dell’Associazione Studentesca AIMO.

Entusiasmo e orgoglio per la buona riuscita dell’iniziativa è stato manifestato dagli organizzatori e, fra tutti dal Direttore del Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico, Ferdinando Zucchi: “Siamo molto contenti per come si è svolta la giornata e per l’adesione che la nostra iniziativa ha incontrato sul territorio. Tutti i ragazzi hanno lavorato con entusiasmo e impegno, spronati anche dalla buona causa che ha guidato tutti noi”.

Altrettanto positive le reazioni dei 43 partecipanti che grazie all’iniziativa hanno potuto conoscere il CFTO e apprezzarne la serietà, tanto da prenotare ulteriori trattamenti: dopo l’esperienza di questa prima visita, quasi tutti hanno infatti deciso di proseguire il loro trattamento osteopatico presso il Centro di Saronno.

“La buona riuscita di questa giornata – sottolinea ancora Zucchi –, il cui merito va ai nostri studenti, ai docenti e ai tutor che hanno dato la loro disponibilità, ma anche allo staff organizzativo del CFTO che non si è risparmiato, è per noi motivo di orgoglio e incoraggiamento a proporre, in futuro altre iniziative di questo tipo”.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.