Quattro anni di iniziative e obiettivi raggiunti per i Lions

Il Lions Club Gallarate Insubria ha fatto il punto su quattro anni di attività svolte nel territorio gallaratese e non solo

Lions club, area giochi Giardini Estensi, lavori

A quattro anni dalla fondazione, il Lions Club Gallarate Insubria si è ritrovato per festeggiare la ricorrenza con il presidente Umberto di Bari.

Presenti il governatore distrettuale Salvatore Trovato, il 1^ vice governatore Carlo Massironi, il 2^ vice governatore Franco Guidetti, il presidente della 2^ circoscrizione Alberto Frigerio ed il presidente della Zona B Bruno Zoccola. Nella prolusione ufficiale. Il Presidente Umberto di Bari ha ripercorso l’attività svolta dal Club in questa annata lionistica, coerentemente con gli obiettivi prefissatisi: SERVIRE IL TERRITORIO e SENTIRSI PARTE DI UN’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE.

Il primo obiettivo è stato perseguito e raggiunto mediante la raccolta fondi a favore della Casa di Francesco di Gallarate e donando il ricavato alla Cooperativa Exodus per la fornitura di mobilio. E’ poi seguito l’impegno per organizzare lo spettacolo di Natale del Liceo Coreutico di Busto Arsizio in collaborazione con il Museo MAGA di Gallarate dove gli studenti svolgono alcune attività previste dal programma scuola-lavoro.

Infine, il Club sta collaborando alla nascita di un documento sul Parco Bassetti, in collaborazione con Rotary e Comune di Gallarate. «Il Gallarate Insubria – ha spiegato il presidente – è parte integrante del Lions International e per tale motivo non ha fatto mancare il proprio impegno per la buona riuscita delle iniziative Distrettuali, di Circoscrizione e di Zona come l’adesione al Service di Zona a favore del Banco Alimentare “Madre Teresa di Calcutta” di Gallarate e la partecipazione al Lions Day del 17 aprile. Ribadiamo il sostegno economico alla Fondazione LCIF che in tutto il mondo opera a supporto dei programmi umanitari a favore dei più disagiati. Sono seguiti gli interventi di saluto degli officers presenti e dopo lo scambio di guidoncini il tradizionale colpo di campana ha segnato la fine della serata».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.