Quindicesima edizione del Premio Toyp

Martedì 5 aprile alla Sala Gemella del Museo del Tessile torna la cerimonia pubblica provinciale del Premio TOYP (The Outstanding Young Persons), promossa da JCI Varese e Lions Club Busto Arsizio Host

varie

Martedì 5 aprile alla Sala Gemella del Museo del Tessile torna la cerimonia pubblica provinciale del Premio TOYP (The Outstanding Young Persons), promossa da JCI Varese e Lions Club Busto Arsizio Host con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e della Provincia di Varese. Nell’occasione si esibiranno gli studenti del liceo Musicale e Coreutico Statale Pina Baush.

Giunge alla 15esima edizione provinciale il Premio JCI TOYP (The Oustanding Young Persons), l’ambito riconoscimento per giovani talenti promosso dalla sezione di Varese della Junior Chamber International e dal Lions Club Busto Arsizio Host.

La cerimonia-spettacolo aperta la pubblico, organizzata con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e della Provincia di Varese, si terrà martedì 5 aprile alle 20.45 presso il Museo del Tessile di Busto Arsizio, nella Sala Gemella, ingresso da via Galvani.

L’ormai tradizionale iniziativa vedrà come sempre premiare cinque giovani talenti, tra i 18 e i 40 anni, che hanno contribuito al progresso del territorio, facendosi promotori di cambiamenti positivi nelle seguenti cinque categorie: Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.

Ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Durward Howes, il premio ha visto riconoscere nel tempo le potenzialità di alcuni tra i più prestigiosi personaggi della storia dell’umanità, quali: John F. Kennedy, Orson Welles, Benigno Aquino e Henry Kissinger. La cerimonia, istituita per la prima volta a livello provinciale a partire dal 2002, premia ogni anno giovani talenti grazie anche alla sinergia tra JCI Varese, guidato quest’anno da Roberto Felli, e Lions Club Busto Arsizio Host, presieduto da Attilio Mazzucchelli.

Nel 2009, il Varesotto ha avuto l’onore di esprimere un vincitore mondiale grazie a Simona Atzori, ballerina e pittrice senza braccia del Saronnese.

“Siamo orgogliosi di essere giunti alla quindicesima edizione del Premio TOYP provinciale, dando così la possibilità, come ogni anno, a cinque giovani talentuosi del territorio di fungere da esempio positivo per il miglioramento della nostra società” commenta il Presidente locale Roberto Felli, che ringrazia il Lions Club Busto Arsizio host per aver creduto in questa iniziativa sin dalla prima edizione. Da segnalare che il leader 2016 di JCI Varese ha conosciuto l’associazione – che offre opportunità di crescita (personale, professionale e sociale) ai giovani affinché si facciano promotori di cambiamenti positivi – proprio tramite il Premio TOYP, avendolo vinto a livello provinciale nel 2004 per i suoi meriti sportivi come campione di scherma.

I vincitori della serata saranno candidati alla selezione nazionale del Premio TOYP, che vedrà la cerimonia di premiazione nel corso del Congresso Nazionale di JCI Italy che si terrà a Parma nel mese di maggio.

Della serata saranno ospiti le autorità cittadine, il Vice Presidente Internazionale JCI Johanna Lundàn, finlandese, il Presidente Nazionale JCI Italy Stefano Manara, torinese, e la Presidente Mondiale 2013 Chiara Milani, bustocca.

Durante la serata si esibirà dal vivo le classi della Sezione Musicale del Liceo Musicale e Coreutico Statale “Pina Baush”, a cui JCI Varese offrirà come segno di ringraziamento una borsa di studio, che sarà assegnata a fine anno a un alunno meritevole della sezione musicale.

L’evento è gratuito ed aperto al pubblico. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione JCI Varese tramite l’indirizzo email: varese@jciitaly.org.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.