Referendum, seggi aperti

È possibile votare fino alle 23 di questa sera in 810 sezioni in provincia di Varese. Incognita quorum. Il quesito e per cosa si vota

Avarie
Foto varie

La sorte degli impianti di estrazione di combustibili fossili entro le 12 miglia marine alla scadenza delle concessioni verrà decisa nel referendum di oggi, 17 aprile.

Si vota in tutta Italia fino alle 23: a quell’ora si conoscerà il primo e forse il più importante dei risultati vale a dire il raggiungimento o meno del quorum: per il referendum abrogativo la validità del voto è garantita dalla partecipazione alla consultazione del 5o% più uno degli aventi diritto.

Il quorum verrà raggiunto se andranno a votare 25.340.926 elettori: hanno diritto a votare 46.730.394 elettori. Gli elettori all’estero sono 3.951.455.

In provincia di Varese gli elettori che hanno diritto al voto sono 685.991 e le sezioni elettorali sono 810.

Cosa chiede il quesito referendario?
Nel quesito referendario si chiede: “Volete che, quando scadranno le concessioni, vengano fermati i giacimenti in attività nelle acque territoriali italiane anche se c’è ancora gas o petrolio?”. Il quesito riguarda solo la durata delle trivellazioni già in atto entro le 12 miglia dalla costa, e non riguarda le attività petrolifere sulla terraferma, né quelle in mare che si trovano a una distanza superiore alle 12 miglia dalla costa (22,2 chilometri).

Quali effetti può avere il sì al referendum?
Se vincerà il sì, sarà abrogato l’articolo 6 comma 17 del codice dell’ambiente, dove si prevede che le trivellazioni continuino fino a quando il giacimento lo consente. La vittoria del sì bloccherà tutte le concessioni per estrarre il petrolio entro le 12 miglia dalla costa italiana, quando scadranno i contratti. Tra gli altri saranno interessati dalla misura: il giacimento Guendalina (Eni) nell’Adriatico, il giacimento Gospo (Edison) nell’Adriatico e il giacimento Vega (Edison) davanti a Ragusa, in Sicilia. Non saranno interessate dal referendum tutte le 106 piattaforme petrolifere presenti nel mare italiano per estrarre petrolio o metano.

Perché il raggiungimento del quorum è necessario?
Raggiungere il quorum è necessario perché solo così il risultato del referendum sarà valido, come previsto dall’articolo 75 della costituzione italiana. Per essere valido devono andare a votare il 50 per cento degli aventi diritto.
(fonte: Internzazionale.it)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.