“Rifiuti e sporcizia, interveniamo subito per una città pulita”

L'amministrazione comunale illustra gli interventi di pulizia che si stanno attuando in queste settimane in città con la collaborazione di Econord

Pulizia Saronno
Personaggi, eventi e luoghi di Saronno

«Non solo interventi in risposta alle segnalazioni dei cittadini ma anche operazioni di pulizia ad hoc per mantenere ordine e decoro nelle zone più a rischio della città». Così l’amministrazione comunale definisce gli interventi di pulizia che si stanno attuando in queste settimane in città con la collaborazione di Econord.

«Il problema del decoro urbano, con particolare riferimento ai rifiuti abbandonati in aiuole, intorno ai cestini o sui cigli della strada è particolarmente sentito dai saronnesi – spiega l’assessore Gianpietro Guaglianone – e per questo l’Amministrazione è in prima linea, compatibilmente con le risorse a disposizione, per affrontare questo problema».

«Oltre alla rimozione immediata di rifiuti abbandonati segnalati dai cittadini, almeno 4 solo nelle ultime due settimane, il Comune monitora con attenzione alcune zona a rischio di degrado – spiegano dal Comune -. L’ultimo esempio è la zona davanti a Palazzo Visconti, l’edificio civile più antico di Saronno: una settimana fa abbiamo rimosso alcuni rifiuti davanti al monumento dei Marinai su indicazione dei cittadini – continua Guaglianone – e, realizzando un successivo sopralluogo nel fine settimana, abbiamo trovato ancora rifiuti che abbiamo rimosso nel giro di poche ore».

E conclude: «Da parte dell’Amministrazione c’è attenzione e volontà di intervenire, anche grazie alla disponibilità di Econord, ma certo il primo elemento in grado di risolvere all’origine il problema sarebbe l’educazione e il rispetto degli spazi pubblici dei cittadini. Per questo oltre agli interventi di pulizia stiamo lavorando anche su una serie di iniziative di sensibilizzazione in modo da portare avanti la battaglia al degrado a 360 gradi».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.