Rugby Varese a Torino per fare bella figura

I biancorossi affronteranno la seconda in classifica che vuole i playoff

Rugby Varese - Cus Milano 8-37

Penultima giornata di Serie B con Varese che, con nulla da perdere, va a Torino ad affrontare la seconda in classifica VII Torino che si gioca l’accesso ai play-off

promozione, per il quale è già relativamente tranquillo siccome ha 10 punti di vantaggio sulla terza in classifica Alghero, e la vittoria ipotecherebbe i playoff.

Saranno infatti le prime due del girone a giocarsi gli spareggi con le prime due del girone Poule 1 promozione(attualmente Noceto e Pesaro).

Ma i veri protagonisti di domenica saranno i giovani dell’under 18, che nel Girone 5 Lombardia hanno guadagnato il pass per giocarsi il Trofeo Franco Ciavarezza e il diretto accesso alla categoria superiore la prossima stagione.

Nelle 18 giornate disputate da Ottobre a Domenica scorsa i ragazzi di Pella hanno guadagnato il pass alle fasi interregionali con una giornata di anticipo, vincendo 20 – 12 contro il Chicken 2012. 18 partite senza subire sconfitte, 2 pareggi e 16 vittorie per questo gruppo di 17 ragazzi che è maturato creando il vero concetto di squadra all’interno dell’ASD Rugby Varese.

Per definire gli abbinamenti delle fasi che partiranno domenica il Comitato Regionale Lombardo Rugby ha calcolato un coefficiente in base ai punti fatti/partite disputate e Varese si è classificata prima con un coefficiente pari a 4,562 davanti a Rugby Bergamo 1950(arrivato parimerito ma con una differenza punti minore 495-440), CUS Genova Rugby, Rugby Lecco, Rugby Lumezzane, CUS Torino Rugby, Grande Brianza Rugby, Rugby Como, Rugby Rovato e Botticino Rugby Union.

Il match contro Botticino si svolgerà domenica alle 12:30, partita secca che definirà chi accederà al primo turno dell’8 Maggio.

Solo le 5 vincitrici dei match e la miglior perdente potranno accedere alla fase successiva per giocarsi il Ciavarezza.

L’allenatore Stefano Pella è “contento dei risultati ottenuti finora dai ragazzi, ma il campionato non è ancora finito, ora inizia la parte più impegnativa. In settimana abbiamo lavorato in preparazione alla partita e ho visto grinta e voglia di giocarsela. Sarà una partita secca da non sottovalutare perché il coefficiente che ha determinato gli abbinamenti non sempre vale la realtà delle squadre che si affrontano.”

Ancora: “Ho visto i ragazzi tranquilli in settimana, che è ciò che hanno fatto per tutta la stagione. Noi giocheremo col nostro gioco che ci ha portato fin qui”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.