Sangiano, sindaco e consiglieri si dimettono. Comune commissariato

Le motivazioni sono legate ai motivi di salute del sindaco, eletto nel 2014 e successivamente colpito da un malore

141tour Sangiano

Il comune di Sangiano è stato commissariato a causa delle dimissioni dei consiglieri comunali. La nota è stata invita questo pomeriggio, giovedì 21 aprile, dal Prefetto di Varese che ha nominato come commissario prefettizio il Viceprefetto Geatano Losa, che da domani assumerà l’incarico.

«Le mie condizioni di salute non mi permettono di svolgere questo lavoro al meglio – ha spiegato Fausto Pagani, sindaco di Sangiano eletto nel 2014 -. Con la maggioranza abbiamo preso questa decisione per velocizzare i tempi e permettere che il lavoro del commissario potesse iniziare il prima possibile. Quando sono rientrato, dopo la malattia, pensavo di poter assumere l’incarico nel migliore dei modi ma mi sono reso conto che non è così».

Pagani ringrazia tutti coloro che hanno lavorato con lui: «Tutto lo staff e tutte le persone che mi hanno sostenuto in questi anni e auguro al commissario un buon lavoro».

Abbiamo contattato alcuni esponenti della maggioranza ma nessuno ha ritenuto di fare dichiarazioni su questo passaggio, importante per il paese.

Ora il Comune verrà guidato dal commissario prefettizio che si occuperà dell’ordinaria amministrazione fino all’indizione di nuove elezioni, presumibilmente il prossimo anni, visto che non ci sono i tempi tecnici per andare al voto il 5 giugno con gli altri enti che devono rinnovare le cariche amministrative.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.