Scappa all’alt e si schianta contro il muro

Protagonista di un inseguimento in piena notte un 23enne che nascondeva alcune dosi di cocaina. Arrestato e processato per direttissima

carabinieri notte
gallarate generico

Per evitare il controllo dei carabinieri si schianta con l’auto. Un 23enne di origini maghrebine e un 45enne italiano che era al suo fianco sono finiti contro un muro in via Banfi dopo un folle inseguimento alle tre del mattino, il tutto per non farsi trovare con due dosi di cocaina che il 23enne nascondeva addosso.

Il fatto è avvenuto nelle prime ore del mattino di oggi, giovedì, in corso Italia dove la gazzella dei carabinieri di Legnano ha intimato l’alt ad una Mercedes classe A. Il conducente, invece di fermarsi, ha accelerato e i militari si sono messi subito alle sue calcagna. Dopo qualche giro spericolato nella zona è avvenuto l’impatto.

Il 23enne è stato per resistenza e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Questa mattina si è svolta l’udienza in tribunale a Busto Arsizio con rito direttissimo.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.