Scidurlo è sempre più vicino a Roma dove arriverà il 12 aprile

In questi giorni la via Francigena ha regalato al gruppo grandi emozioni: "abbiamo conosciuto tantissima gente e siamo sempre stati accolti con grande gentilezza"

Pietro scidurlo verso Roma
Procede l'avventura di Pietro e dei suoi compagni di strada sulla via Francigena

L’umore è alto ma le difficoltà non sono da meno. Pietro Scidurlo ha superato la tappa di Siena diretto verso il prossimo step a San Quirico. Martedì è stato accolto con tutti gli onori dal sindaco di Siena e da mezza Giunta ma per arrivare in tempo ha dovuto percorre i 25 chilometri che li separavano dalla città in macchina.

Oggi, mercoledì 6 aprile, sono tornati indietro e hanno ripreso il percorso da dove lo avevano lasciato. Quella dei tempi è una delle difficoltà inaspettate di questa avventura: «le batterie delle biciclette e i tratti sterrati del percorso provocano numerosi ritardi e dilatano i tempi delle tappe oltre ogni previsione – racconta Pietro -. Per fortuna che il tempo fino ad ora ci ha graziato».

In questi giorni la via Francigena ha regalato al gruppo grandi emozioni: «abbiamo conosciuto tantissima gente e siamo sempre stati accolti con grande gentilezza. Le strutture che abbiamo incontrato erano tutte all’altezza dei servizi che ci erano necessari».

Per l’arrivo a Roma è già stato fissato il countdown: Pietro e i suoi compagni varcheranno soglie della città il 12 aprile.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.