Sciopero dei metalmeccanici, ritrovo in piazza Monte Grappa

Le tute blu incrociano le braccia per 4 ore. I sindacati (Fiom, Fim e Uilm): «È inaccettabile la proposta sul salario e sul sistema contrattuale che non riconosce alcun aumento al 95% delle lavoratrici e dei lavoratori»

Sciopero Finmeccanica 11/2015
Dopo i lavoratori di Alenia Aermacchi e quelli di Agustawestland di Vergiate, hanno scioperato anche gli stabilimenti di Cascina Costa, Sesto Calende e Lonate Pozzolo. Settimana prossima riprende la trattativa a Roma

I sindacati dei metalmeccanici Fiom, Fim e Uilm, dopo sei mesi di trattativa con Federmeccanica e Assistal per il rinnovo del contratto collettivo, hanno proclamato 4 ore di sciopero nazionale per mercoledì 20 aprile con manifestazioni in tutta Italia. Dalle ore 9.00 alle 12 e 30 i metalmeccanici varesini saranno in piazza Monte Grappa a Varese per protestare contro la posizione di Federmeccanica nella trattativa per il rinnovo del contratto che si concluderà con il comizio finale di Stefania Filetti (Fiom) Mario Ballante (Fim)  e Francesco Nicolia (Uilm).

I segretari generali dei sindacati metalmeccanici hanno ribadito ai presidenti di Federmeccanica e Assistal le valutazioni espresse su tutti i temi oggetto della trattativa in corso. In particolare considerano inaccettabile la proposta sul salario e sul sistema contrattuale che non riconosce nessun aumento al 95% delle lavoratrici e dei lavoratori. «Il nostro obiettivo – scrivono Fiom, Fim e Uilm in un comunicato congiunto – è un contratto collettivo che garantisce ile elle potere di acquisto per tutti i metalmeccanici, rafforza le relazioni industriali, estende la contrattazione di secondo livello su tutti gli aspetti della prestazione lavorativa, migliora le condizioni di lavoro, tutela tutte le forme di lavoro e l’occupazione, fa ripartire gli investimenti e una nuova politica industriale. Questo è il vero rinnovamento di cui c’è bisogno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.