Si è spento Giannino Galbersanini, uno degli ultimi partigiani

A dare la notizia la sezione Anpi del paese: "Porteremo nel cuore le sue passeggiate col bastone tricolore". Lunedì i funerali

Giannino Galbersanini

È morto Giannino Galbersanini, ultimo Partigiano di Olgiate Olona che aveva combattuto nelle fila della 102° Brigata Garibaldi durante la Resistenza. A darne la notizia è l’Anpi del paese, da sempre molto attiva in tutte le ricorrenze sulla Resistenza e sulla memoria: «Resta vivo in tutti noi il ricordo del suo sguardo e delle sue passeggiate per le vie cittadine con il bastone, che lo aiutava a portare il peso degli anni, rivestito del nastro tricolore». Il funerale di Giannino Galbersanini sarà lunedì ore 15,00 nella chiesa parrocchiale. 

«Per la rinascita del Tricolore, Giannino aveva rischiato in gioventù anche la vita combattendo contro le truppe straniere che occupavano il nostro Paese e contro coloro che ne avevano infangato l’onore e la storia – spiegano dall’ampi -. Purtroppo la burocrazia e le amnesie del nostro Stato non hanno consentito a Giannino di ricevere la medaglia della Libertà che in questi giorni è finalmente arrivata a Varese per tutti i Partigiani della nostra provincia, ma avremo occasione di onorarlo nelle celebrazioni del prossimo 25 aprile».

«Il miglior modo per far vivere ancora Giannino nel ricordo di tutti è quello di impegnarsi nella vita civile per affermare i valori di libertà e giustizia sociale che lo hanno sostenuto in tutta la sua vita – concludono -. Il presente e il prossimo futuro vedono il verificarsi vicino a noi di tragedie che ricordano quelle vissute nella gioventù da Giannino e richiedono a tutti noi il dovere di operare per il rispetto dei diritti dell’uomo, come fecero coloro che aderirono al movimento partigiano nella Resistenza. È con queste parole e con il canto sommesso di “Bella Ciao” che partecipiamo al lutto della sua famiglia e dei suoi cari, a cui porgiamo le nostre più sentite condoglianze».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.