Tanti varesini al via del “2 Laghi”

Domenica 10 si corre nei dintorni di Domodossola una gara in cui diversi piloti e navigatori nostrani tornano in lizza. Ecco chi sono

gianesini fulvione solari rally renault clio 2014
gianesini fulvione solari rally renault clio 2014

A meno di un mese da una memorabile edizione del “Rally dei Laghi” di Varese, diversi equipaggi di casa nostra rimettono il casco e si danno appuntamento domenica 10 aprile sulle vicine strade ossolane, dove si disputa la 3a edizione del “2 Laghi”.

La gara piemontese si articola su un totale di sei prove speciali da percorrere tra le 8 del mattino e la metà del pomeriggio sui tracciati di Montecrestese, Calasca e Lusentino per un totale di circa 36 chilometri di tratti validi per la classifica generale. Partenza e arrivo sono posti invece Domodossola dove sabato sono previste anche le varie operazioni che precedono il rally.

Dicevamo dei varesotti al via, aggiungendo che la vicinanza geografica spingerà dall’altra parte del Verbano anche parecchi tifosi. Iniziamo per una volta da un navigatore, Fulvione Solari, che accompagna come al Laghi il pilota valtellinese Marco Gianesini su una Renault Clio di classe A7 della Top Rally. Subito dopo, con il numero 38 toccherà al gaviratese Marco Rodili, affiancato da Denis Tosetto, a bordo di un’altra Clio della medesima classe. Sempre in A7 la cuvegliese Alessandra Calori affiancherà il pilota Simone Mantiero. Scorrendo l’elenco troviamo poi Andrea Saredi (con Sergio Rognoni) su una Peugeot 208 di classe R2B.

Infine altri due concorrenti targati Varese: con l’88 sarà in gara Matteo Marignan su Peugeot 106 N2 con Matteo Lauretta; con in 97 troviamo invece Rosario Iannello insieme a Sara Gilardoni, sempre su 206 di N2.
In tutto il “2 Laghi” vanta una partecipazione di 91 vetture; 11 le S1600, ben 16 invece le R3C.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.