Tenta di rubare una bici mordendo la mano al proprietario

La giovane ladra era stata colta sul fatto dall'uomo e per assicurarsi la fuga gli ha morso la mano, procurandogli lesioni guaribili in 5 giorni. I carabinieri l'hanno rintracciata e denunciata

furto bicicletta

Tenta di rubare la bici ad un uomo, lui la ferma e lei gli morde una mano. E’ finita con la denuncia della ragazza di soli 20 anni e già un curriculum di precedenti alle spalle, la tentata rapina avvenuta in piazza Manzoni lo scorso 25 marzo.

Nei confronti della ragazza, una giovane senza fissa dimora e disoccupata, era stata avviata un’indagine da parte dei carabinieri della stazione cittadina che si è conclusa con la denuncia che è stata notificata questa mattina, venerdì.

La ragazza, approfittando di un momento di distrazione dell’uomo all’interno di un bar, aveva tentato di asportare la biclicletta momentaneamente lasciata all’esterno del locale pubblico ma, una volta scoperta, ha aggredito con calci e morsi il proprietario, procurandogli lesioni alla mano destra, e si è data alla fuga lungo le ve adiacenti.

Il morso è stato così forte da far desistere la vittima dall’inseguimento e l’ha costretta a rivolgersi al Pronto Soccorso dell’ospedale cittadino dove i medici hanno giudicato la ferita guaribile in 5 giorni.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.