Tre giorni di kaizen alla BTicino

Un training avanzato per migliorare le prestazioni aziendali e per allenare vertici e capi intermedi a raggiungere gli obiettivi

Nel cuore della BTicino (inserita in galleria)

Un training avanzato per migliorare le prestazioni aziendali, da un lato, la riorganizzazione di uno stabilimento dall’altra. Il miglioramento? Non si ferma mai. E BTicino, azienda leader nel settore delle infrastrutture elettriche e digitali degli edifici, è da sempre attenta all’innovazione, sia dei prodotti che dei processi aziendali. Ed è per continuare a percorrere la strada dello sviluppo che il legame con Kaizen Institute Italia raddoppia.

A Varese, nella sede di viale Borri, si sta svolgendo un training avanzato «niente aula, tutta azione» tenuto dai professionisti di Kaizen Institute Italia, a loro volta leader nel campo del miglioramento continuo. L’appuntamento è da oggi fino 21 aprile per una tre giorni intensiva dedicata ad allenare le persone a mettere in atto il cambiamento e a raggiungere così sempre maggiori obiettivi. Mentre nello stabilimento di Azzano San Paolo (Bergamo) BTicino ha affidato a Kaizen Italia un processo di organizzazione per l’eccellenza che durerà un anno, con l’obiettivo di aumentare la qualità dei prodotti, del ciclo produttivo e di conseguenza della soddisfazione finale del cliente.

«BTicino è un’azienda che investe sull’innovazione, camminando costantemente sulla strada del miglioramento – spiega Carlo Ratto, cofounder di Kaizen Institute Italia – Ed è per questo che è importante continuare ad “allenarsi” a risolvere e vincere sfide, come quelle che verranno proposte nel training che andremo a fare, totalmente sul campo, in azienda. Grazie all’attenzione al miglioramento continuo l’azienda aumenta gli strumenti che ha nel proprio cassetto degli attrezzi per diventare ancora più competitiva sul mercato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.