Truffa on line, denunciata una donna

L'indagine dei carabinieri è partita dalla denuncia di un commerciante della città che aveva pagato un forno, acquistato on line, 380 euro senza ricevere nulla

ecommerce

Acquista un forno da 380 euro su internet ma è una truffa. Nelle scorse ore i carabinieri della Stazione di Samarate,hanno sviluppato un’indagine dopo aver ricevuta una denuncia sporta da un 50enne residente in paese, commerciante. Il risultato è stato una denuncia per truffa nei confronti di una giovane donna italiana, residente in provincia di Napoli, pregiudicata.

La donna, a novembre dello scorso anno, aveva pubblicato un annuncio su un noto sito internet (www.ollo-store.com), mettendo in vendita l’elettrodomestico. Il commerciante samaratese si è fatto avanti per acquistar il prodotto che ha poi effettivamente comprato, mediante ricarica della tessera poste pay, senza ottenere la consegna della merce e rendendosi immediatamente irreperibile.

L’identificazione della donna è stata resa possibile grazie ad avanzate e sofisticate tecniche di indagine che hanno consentito di individuare dapprima l’indirizzo ip del computer dal quale era stato inserito l’annuncio e, successivamente, il documento di identità utilizzato dalla donna. In questo modo i militari sono risaliti  all’internet point della provincia di Napoli e all’identità della truffatrice.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.