Ubriachi e molesti, la polizia interviene

Due distinti episodi hanno visti impegnati gli agenti delle volanti del commissariato cittadino

polizia di stato gallarate commissariato volante
questura di Varese dirigenti da sinistra: Maurizio Greco, Volanti, Gianluca Solla, Digos, Gianfranco Martorano, Stradale

Due distinti episodi che hanno riguardato interventi della polizia del locale commissariato per soggetti ubriachi e violenti in centro città.

Erano le 23,00 di lunedì 11 aprile quando diversi cittadini hanno segnalato una persona sospetta che, brandendo un bastone, si aggirava in via Torino davanti alle scuole “Verri”.

I poliziotti, una volta arrivati sul posto, hanno verificato che si trattava di un cittadino dell’Ecuador residente in città, già noto per le sue intemperanze spesso dovute all’abuso di alcool.

L’uomo, che effettivamente impugnava un bastone ricavato da un manico di scopa ed era evidentemente ubriaco, è stato denunciato per il possesso dell’arma impropria e segnalato per ubriachezza.

Analogo intervento era stato effettuato alle precedenti ore 13,30 nella centrale piazza Garibaldi, dove veniva segnalata la presenza di un soggetto che “bivaccava” sotto i portici molestando i passanti.

Gli agenti gli hanno chiesto i documenti per identificarlo ma quello, poi risultato un cittadino romeno residente in città, si è rifiutato di esibirli ed anzi ha cominciato ad offendere i poliziotti, che sono così stati costretti a farlo salire sulla vettura di servizio e accompagnarlo in Commissariato prima di denunciarlo per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e per il possesso di un coltello a serramanico che teneva in tasca.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.