Ubriaco, prima provoca la rissa poi finisce malmenato

Nei guai un disoccupato 55enne, che ha avuto la peggio in un alterco fuori da un bar della cittadina

carabinieri generiche

Brutta serata, quella di venerdì 8 aprile, per un 55enne di Samarate: prima malmenato fuori da un bar mentre era ubriaco, poi denunciato dai carabinieri  per aver provocato lo scontro fisico.

L’uomo (residente in paese, disoccupato, con piccoli precedenti alle spalle) si trovava all’interno del “Bar Fashion” di via Palestro, evidentemente ubriaco, e ha iniziato a litigare con un altro cliente: uscito dal locale, ha atteso il “rivale” brandendo un oggetto in metallo, verosimilmente un utensile da lavoro (forse un giratubi) custodito all’interno della sua auto: uscito il rivale dal bar, il 55enne ha avuto la peggio. Nel corso della collutazione è stato infatti prima disarmato e successivamente colpito ripetutamente dall’altro avventore che, percepito l’imminente arrivo dei carabinieri, se l’è poi data a gambe.

Morale: i carabinieri sul posto hanno trovato solo il 55enne, rimasto a terra dolorante (e senza più l’utensile, portato via dal rivale). I militari di Samarate lo hanno denunciato a piede libero per porto abusivo di arnesi atti ad offendere. L’utensile – “arma del delitto” – non è stato ancora recuperato, sono in corso indagini allo scopo di identificare l’autore delle lesioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.