Un defibrillatore in dono alla Canottieri Varese

L'associazione "Amici del cuore onlus" fondata dal dottor Calveri, primario della Cardiologia 2 del Circolo, ha regalato l'apparecchio in vista del weekend mondiale

defibrillatore canottieri varese
via Morosini

In occasione dei campionato del mondo di canottaggio che si svolgeranno il prossimo weekend sul lago di Varese, l’associazione “Amici del Cuore onlus” fondata dal dottor Giuseppe Calveri ha donato un defibrillatore semiautomatico alla Canottieri di Varese

« In Italia ogni anno si registrano 60 mila decessi per morte cardiaca improvvisa – ha commentato il dottor Calveri direttore della Cardiologia 2 dell’Ospedale di Circolo di Varese – L’80% delle morti è causato da un’aritmia maligna chiamata fibrillazione ventricolare. Quest’aritmia, se non defibrillata tempestivamente, porta a morte cardiaca certa. Anche nel mondo dello sport, le morti per fibrillazione ventricolare non sono rare. Non possiamo dimenticare una delle ultime morti del giocatore del Livorno Morosini».

«L’apparecchio  - ha spiegato il dr. Calveri – è in grado di leggere autonomamente l’elettrocardiogramma del paziente in arresto e guida l’intervento del personale laico addestrato e autorizzato a erogare la scarica, che interrompe la fibrillazione ventricolare e salva la vita dell’atleta, che altrimenti andrebbe a morte certa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.