Una giornata per la salute delle donne nel ricordo di Rita Levi Montalcini

È dedicata al Premio Nobel la cartolina celebrativa che il Consiglio Regionale propone in occasione della prima Giornata nazionale per la salute della donna di venerdì 22 aprile

Consiglio regionale
Consiglio regionale della Lombardia

È dedicata al Premio Nobel Rita Levi Montalcini la cartolina celebrativa che il Consiglio Regionale della Lombardia propone in occasione della prima Giornata nazionale per la salute della donna di venerdì 22 aprile, 107° anniversario della nascita della scienziata. Sono mille le copie che saranno distribuite gratuitamente venerdì (dalle 8.30 alle 13.30) nel foyer di Palazzo Pirelli, sede del Consiglio Regionale della Lombardia (via F. Filzi 22, Milano) dove sarà allestito stand di Poste Italiane, dove sarà anche possibile avere lo speciale annullo filatelico.

L’iniziativa – presentata dal presidente Raffaele Cattaneo, della vice presidente Sara Valmaggi e da Daniela Maroni segretario dell’Ufficio di Presidenza – si inserisce nel quadro degli eventi in calendario per la prima Giornata nazionale della salute della donna promosse da Poste Italiane e da l’Osservatorio nazionale per la salute della donna (Onda).

«Spesso le donne trascurano la propria salute a vantaggio della cura della salute e del benessere di chi sta loro accanto – ha spiegato Cattaneo -. È questo un punto su cui occorre anche un lavoro culturale per aumentare le informazioni e la prevenzione. È questa la ragione per cui il Consiglio regionale ha deciso di onorare la prima Giornata per la salute della donna con una serie di iniziative».

Nello stand di Palazzo Pirelli, Poste Italiane distribuirà la cartolina dedicata su cui sarà apposto lo speciale timbro realizzato per l’occasione, che riproduce il logo del Consiglio Regione Lombardia e la dicitura “Prima giornata nazionale della salute della donna”.

Per l’annullo sarà utilizzato il francobollo dedicato alla giornata, del valore di 0,95 euro, stampato in 800.000 esemplari che uscirà in tutta Italia il giorno stesso. Per gli appassionati l’annullo speciale, il 32° dell’anno in Lombardia, dopo l’utilizzo nella giornata del 22 aprile, sarà depositato presso lo Sportello filatelico dell’ufficio postale di Milano Spazio Filatelia, via Cordusio 4, per i sessanta giorni successivi, per soddisfare le richieste dei collezionisti.

«È importante e fondamentale che il Consiglio regionale aderisca alla Giornata nazionale – ha dichiarato Valmaggi -. È un’occasione per impegnare ancora di più Regione Lombardia nell’azione a sostegno dalla salute delle donne, soprattutto nella prevenzione».

«È un momento molto importante per affermare i diritti di tutte le donne – ha sottolineato Maroni -. La salute è un diritto di tutti. Siamo in un percorso di uguaglianza tra uomini e donne, di uguaglianza nella salute».

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche la Presidente di Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna) Francesca Merzagora e Livia Pomodoro, Presidente del Milan Center for Food and Law che hanno sostenuto la necessità di sensibilizzare le donne alla cura della propria salute.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.